OMDEI - Sito Ufficiale
Ci lascia P. Mauro Giacometti: “Un religioso dal cuore semplice” PDF Print E-mail
Written by OMDEI   
Sunday, 11 December 2011 11:36
GiacomettiAlle due di notte nella seconda domenica di Avvento, il Buon Pastore ha accolto fra le sue braccia P. Mauro Giacometti sacerdote religioso dell’Ordine della Madre di Dio, nato a Napoli il 12 maggio 1940 e ordinato presbitero a Santa Maria in Campitelli il 18 dicembre 1965. Attualmente Rettore di Villa Mater Dei a Lariano (RM). Le esequie sono state celebrate nella Chiesa parrocchiale di Santa Maria intemerata martedì 6 dicembre. Durante l’omelia il Vescovo di Velletri-Segni Mons. Vincenzo Apicella, ha ricordato che la numerosa presenza di fedeli e confratelli, è il riconoscimento dell’affetto che lega ciascuno a Padre Mauro, il quale si è distinto per la sua semplicità e generosità. La sua, ha proseguito il vescovo, è stata una “testimonianza alla portata di tutti, egli realizza la parola ascoltata nel Vangelo, figura del Pastore che va in cerca delle pecore”. Quanti ha segnato di umanità, di amicizia e di amore, costituiscono “il corteo che oggi lo accompagna davanti al Signore”. D’altro canto, “le nostre lacrime sono un legame di amore, ma occorre avere attenzione a versarle alla luce del mistero che celebriamo”. Così, ogni qualvolta il mistero della morte colpisce una persona cara, ci viene spontaneo dire “povero!”. “Poveri noi!” poveri nella nostra fede, ha aggiunto Mons. Apicella, “se non entriamo in sintonia con il distacco della morte apparentemente insormontabile”. P. Mauro ha vissuto il tempo della malattia con grande consapevolezza sicuro del fatto che tale “abbandono lo portava nelle braccia del Buon Pastore”.  Strana la malattia, ci accompagna fino alla morte “e poi muore lei per prima”. P. Mauro è stato sacerdote fedele alla Parola e ai Sacramenti li ha dispensati con generosità e costanza per ben quarantasette anni, ora è accolto dal Pastore che porta in sé il premio. “Beato P. Mauro che ricevi oggi quanto hai seminato!”. Al termine della liturgia il saluto ed il commiato del Reverendissimo P. Generale P. Francesco Petrillo che ha portato ai familiari l’affetto di tutto l’Ordine. P. Mauro è stato accompagnato dai confratelli con il segno della candela pasquale al canto mariano del Sub tuum praesidium.

6 dicembre 2011
Last Updated on Sunday, 11 December 2011 11:42
 
Il P. Generale nella festa dell'Immacolata PDF Print E-mail
Written by OMDEI   
Sunday, 11 December 2011 11:30
Immacolata--okPer la sollennità dell'Immacolata Concezione il P. Generale ha inviato ai Confratelli un messaggio tratto dalle parole del Santo Fondatore che incarnò nella sua spirituale il dogma che la Chiesa avrebbe definito secoli dopo. Così in effetti afferma il Santo: 

“Dio, ab aeterno, prima che noi esistessimo, ci ha ricolmati di ogni specie di alimenti squisiti, di animali che diano la lana per produrre ogni tipo di vestito per il corpo, di medicine  fresche  e calde per le nostre malattie.

Tutto questo è perduto perché l’uomo è caduto in quella grande miseria del peccato dalla quale è stata preservata la Madre del Figlio di Dio. Per questo Dio mandò il suo Figlio... (cf Gal 4,4)” (San Giovanni Leonardi, Sermoni, carta 185).
 
Lariano-Roma III Meeting Internazionale Formatori OMD PDF Print E-mail
Written by OMDEI   
Sunday, 11 December 2011 11:13
ok-1Si conclude in questi giorni a Lariano (Roma) il III Meeting dei Formatori OMD. Iniziato il 5 dicembre con la prolusione del Rev.mo P. Generale che ha affermato: “Costituisce una ulteriore possibilità di scambio e verifica, ma anche grande opportunità di comunione per condividere nelle comunità italiane ed estere il medesimo “Progetto formativo”. L’assise è composta dai formatori dell’Ordine provenienti dall’Italia, dal Cile, dall’India e dalla Nigeria. Dopo una verifica sul lavoro svolto nei diversi percorsi formativi, i padri si sono soffermati a considerare, partendo dalla Ratio Formationis: “Gli strumenti da approntare nella tappa che prepara alla Professione Solenne nell’Ordine. Si tratta di un evento che investe l’intera vita della persona e proprio per questo va preparata a fondo, in maniera consapevole”. Grande spazio le sessioni di lavoro hanno dato alla “chiara determinazione del periodo formativo e quando considerare terminato il tempo della Formazione Iniziale”. Infine, si sono prese in considerazione la verifica dell’inculturazione della Ratio ed altri aspetti metodologici per l’accompagnamento agli Ordini Sacri e al conferimento dei ministeri. “ Una esperienza bella e completa,- ha affermato il P. Generale concludendo il Meeting-   ben organizzata. Si è compiuto un passo avanti sia nella programmazione sia nel chiarimento degli obbiettivi.  Nella misura in cui noi prendiamo parte di questo processo come formatori entriamo nel linguaggio della formazione  prendendone sempre più coscienza. Un vero e proprio cammino di grazia!”.

10 dicembre 2011
Last Updated on Sunday, 11 December 2011 11:18
 

 
«StartPrev3132NextEnd»

Page 32 of 32