VICIS

VICIS

Giovedì 20 Ottobre 2011 16:03

Archivio fotografico 2008-2010


22.08.2010 Enugu Nigeria. Prima Messa di P. Stephen Oduh
22.08.2010 Pellegrinaggio OMD in Terra Santa
14.08.2010 Il primo Sacerdote nigeriano dell’Ordine P. Stephen Oduh
08.08.2010 India Samayapuram: ordinati diaconi Felix e Seelan
10.03.2010 A Santiago del Cile la nostra Chiesa di San Lazzaro ferita
04.11.2009 Festa popolare per il giubileo leonardino in India
18.10.2009 Traslazione delle Reliquie di san Giovanni Leonardi nella Basilica Papale di San Pietro in Vaticano
16.10.2009 Traslazione delle reliquie di san Giovanni Leonardi e statio al Campidoglio
08.10.2009 Sala della Protomoteca del Campidoglio
10.10.2009 Chiuse a Diecimo le celebrazioni giubilari leonardine
09.10.2009 La solennità di San Giovanni Leonardi a Roma
15.08.2009 Il Giubileo dei Giovani Leonardini in Cile
30.05.2009 Accoglienza delle reliquie di San Giovanni Leonardi nella cattedrale santuario di Montevergine (Avellino)
01.05.2009 La festa della fondazione di Madonna dell'Arco e il pellegrinaggio delle relique del Leonardi
28.04.2009 La visita del Papa Giovanni Paolo II alla parrocchia di Santa Maria in Portico in Campitelli, 29.04.1984
26.04.2009 Una folla di fedeli raccolta intorno al Fondatore di Madonna dell’Arco: "Se siamo qui, lo dobbiamo alla tenace ed evangelica chiarezza del Leonardi"
25-26.04.2009 Il Giubileo dei Giovani Leonardini a Lariano
08.03.2009 Il Giubileo dei farmacisti romani a San Lorenzo in Miranda
7-8.02.2009 Pellegrinaggio reliquie di Santa Francesca Romana a Campitelli
14.12.2008 A Napoli l’ordinazione diaconale di Beno Vaz
7.12.2008 A Santiago del Cile nella Parrocchia di Guadalupe accolte le reliquie del Santo
2.12.2008 Il giubileo leonardino dei vescovi cileni
24.10.2008 L'Arcivescovo di Owerri benedice il Seminario
24.10.2008 La celebrazione per l'inaugurazione del Seminario in Nigeria
24.10.2008 La professione dei novizi nigeriani
12.10.2008 A Quinta de Tilcoco in Cile accoglienza del reliquiario di San Giovanni Leonardi
05.10.2008 Traslazione e pontificale nella Cattedrale di Lucca
04.10.2008 Sala san Romano: Oratorio Musicale Con Cristo misurate le cose
04.10.2008 Lucca: Arrivo delle reliquie
09.10.2008 Roma, Santa Maria in Portico in Campitelli: l’Eucaristia presieduta dal Cardinale Sodano
18.06.2008 L’ufficio canonico della ricognizione delle reliquie di San Giovanni Leonardi
30.04.2008 Celebrazione Eucaristica nella Basilica Vaticana
30.04.2008 Benedizione della statua di San Giovanni Leonardi
21.04.2008 Collocazione della monumentale statua di san Giovanni Leoanardi nell'abside della Basilica Vaticana
Mercoledì 19 Ottobre 2011 18:43

Fonti OMD



fonti1fonti2Sono a disposizione alcune fonti trascritte ed edite dell’Ordine della Madre di Dio: opere di San Giovanni Leonardi e dei primi Compagni, Cronache, biografie, scritti vari. Il progetto è a cura del Centro Studi OMD.












Costituzioni e Regole

1584


1601. Prime pagine del manoscrotto  icon(1.24 MB)

Se sei interessato, puoi consultare il Testo presso la Biblioteca Mater Dei
Roma, Piazza di Campitelli, 9

1851

1969

1988. Fonti Costituzioni    icon (178.17 KB)



Scritti di San Giovanni Leonardi (1541-1609)


"Lettere di un Fondatore"  icon(1.15 MB) A cura di P. V. Pascucci

Commento a Giobbe  icon(10.88 MB)

Narrazione su Santa Maria in Portico  icon(197.7 kB)

Progetto Missionario  icon(461.24 kB) Senza il testo in latino

Sermoni  icon(2.29 MB) A cura di P. V. Pascucci

 


Scritti di Padre Alessandro Bernardini, secondo Rettore Generale (1550-1619)

Croniche della Congregazione delli Chierici regolari della Madre di Dio. Parte terza
  icon(1.21 MB)



Scritti di Venerabile Cesare Franciotti (1557-1627)

Croniche 
icon(992.72 kB)



Scritti di Padre Francesco Leonardi (1608-1661)

Breve relatione della vita, e morte del Venerabil P. Gio. Leonardi 
icon(140.52 kB)




Scritti di Padre Ludovico Marracci (1612-1700)

Vita del Venerabile Padre Giovanni Leonardi Lucchese 
icon(1.43 MB)



Scritti di Padre Massimiliano Deza (1628-1704)

Vita del Ven. Franciotti 
icon(1.21 MB)



Scritti di Padre Giuseppe Bonafede (prima metà del XVII sec.)

Vita di San Giovanni Leonardi 
icon(2.38 MB)



Scritti di Padre Carlo Antonio Erra (1695-1771)

Memorie dei religiosi (I) 
icon(834.8 kB)

Memorie dei religiosi (II)  icon(866.02 kB)

Vita del Ven. Leonardi  icon(427.77 kB)

Ragguaglio della unione e disunione delle Scuole Pie con la Congregazione della Madre di Dio  icon(2.36 MB)  Prime 10 pagine.

Se sei interessato, puoi consultare il Testo presso la Bibbioteca Mater Dei,
Roma, Piazza di Campitelli, 9



Scritti di Padre Vittorio Pascucci (1934)

Momenti dello Spirito 
icon(97.72 kB)

Il Santuario della Stella  icon(902.47 kB)

L'allusivo iconografico  icon(1.88 MB)

Una piccia di pane  icon(792.2 kB)



Archivista Generale OMD

Indirizzo: Piazza Campitelli 9, 00186 Roma

Tel. e fax: 06.68804897

Mercoledì 19 Ottobre 2011 15:20

Pubblicazioni

parole-che-guarisconoFrancesco Petrillo OMD
Parole che guariscono
Ricette di san Giovanni Leonardi, Patrono dei farmacisti.
Ed. VICIS, Roma 2016
vai-alla-scheda
marianizzare-i-discepoli-di-cristoFrancesco Petrillo OMD
Marianizzare i discepoli di Cristo
Scritti Mariani
Ed. VICIS, Roma 2015
vai-alla-scheda 
3it nplII° itinerario spirituale sui luoghi di San Giovanni Leonardi (Napoli)
itir lucI° itinerario spirituale sui luoghi di San Giovanni Leonardi (Lucca) cron pascVittorio Pascucci OMD
Cronache
fumetto sgl2Fumetto "San Giovanni Leonardi" della serie "I Gioielli" carbonaro3sDavide Carbonaro OMD
San Giovanni Leonardi. “Con Cristo Misurate le cose”
Velar –Elledici, Bergamo 2008
v pascucci10Vittorio Pascucci OMD
Lettere di un fondatore
S. Marco Litotipo, Lucca 2007 (II edizione)
v pascucci9Vittorio Pascucci OMD
Testimoni profetici della riforma cattolica. Giovanni Leonardi e Cesare Baronio
S. Marco Litotipo, Lucca 2007
carbonaro2Davide Carbonaro OMD
Parabole per la mensa. Parabole evangeliche ed Eucharistia
Centro Eucharistico
corM. Borrmans, P. Branca, V. Cottini, M.P. Pedani Fabris, C.M. Guzzetti, V. Poggi, G. Rizzardi, G. Zatti
Il Corano. Traduzioni, traduttori e lettori in Italia
IPL, Milano 1999
carbonara1Davide Carbonaro OMD
Santa Maria in Portico
edmonf2L'Immacolata Madre di Dio nel Seicento
Apporti teologici e spirituali di Ippolito Marracci
Edizioni Monfortane
edmonf1La Madre di Dio un portico sull'avvenire del mondo.
Fede ecclesiale. Iconografia. Pietà popolare
Edizioni Monfortane
marraccii1Hyppolyti Marraccii
Bibliotheca Mariana
Edizioni Monfortane
petrillo1Francesco Petrillo
Ippolito Marracci. Protagonista del movimento mariano del secolo XVII
Edizioni Monfortane
s giovanni3San Giovanni Leonardi, Giovan Battista Vives, Martin De Funes
Progetto missionario
Edizione per il 4° Centenario (1605-2005)
s giovanni2San Giovanni Leonardi
Memoriale a Paolo V per la riforma universale della Chiesa
Edizione per il 4° Centenario (1605-2005)
s giovanni1San Giovanni Leonardi
Narrazione della miracolosa immagine di Santa Maria in Portico
v pastucci8Vittorio Pascucci OMD
Alla scuola di Maria
Edizioni S. Marco di Lucca
v pastucci7Vittorio Pascucci OMD
L'allusivo iconografico in Santa Maria di Corteorlandini
v pastucci6Vittorio Pascucci OMD
La riforma cattolica in S. Giovanni Leonardi
v pastucci5Vittorio Pascucci OMD
Una piccia di pane
v pastucci4San Giovanni Leonardi
Sermoni
a cura di Vittorio Pascucci OMD
v pastucci3Vittorio Pascucci OMD
Il sigillo dell'amore. Nel commento a Giobbe di S. Giovanni Leonardi
v pastucci2Vittorio Pascucci OMD
Giovanni Leonardi. Una scelta radicale per il Vangelo
Lucca 1992, Edizioni S.Marco Litotipo
v pastucciVittorio Pascucci OMD
Lettere di un Fondatore
Martedì 18 Ottobre 2011 18:44

Biblioteche OMD


Biblioteca MATER DEI

biblioteca mater dei 1biblioteca mater dei 2La Biblioteca “Mater Dei”, sebbene ufficialmente eretta nel 2010 (decreto n. 19/10), vede le sue origini fin dalla fondazione dell'Ordine medesimo nel 1574 ad opera di S. Giovanni Leonardi. La continua attenzione alla Biblioteca dell'Ordine nel corso dei secoli è infatti testimoniata da alcuni documenti tra cui, il più interessante, è la supplica presentata al Pontefice nel 1751 con cui l'allora Responsabile chiedeva venisse intimata la scomunica latae sententiae a chiunque avesse sottratto dei volumi dalla Biblioteca.

Attualmente il fondo librario della Biblioteca “Mater Dei” consta di oltre 15.000 volumi, di cui l'80% è costituito da materiale cosiddetto “antico” (ossia anteriore alla data convenzionale del 1831).

Il fondo acquisisce inoltre ulteriore importanza per la presenza di una consistente sezione di manoscritti che raccoglie le opere dei più illustri rappresentanti dell'Ordine della Madre di Dio, tra cui spiccano gli scritti dei due fratelli Marracci: Ippolito e Ludovico. Il primo, eminente mariologo, formulò l'argomento teologico con cui secoli dopo il papa Pio IX avrebbe proclamato il dogma dell'Assunzione della Vergine Maria. Il secondo, dopo aver imparato da autodidatta l'arabo, si adoperò a tradurre in latino il testo del Corano. La Biblioteca partecipa al Progetto Ceibib della Conferenza Episcopale Italiana ed è iscritta al Polo SBN di Biblioteche Ecclesiastiche.




Biblioteca di LUCCA

Logo BibliotecaStataleLucca

Biblioteca-Lucca La Biblioteca Statale di Lucca, che ha sede oggi nell’ex Convento di S. Maria Corteorlandini dell’Ordine dei Chierici Regolari della Madre di Dio, ha avuto origine dalla Biblioteca dei Canonici Lateranensi di S. Frediano, istituita nel XVII secolo dall’abate Girolamo Minutoli. Nel 1791 le venne concesso dalla Repubblica lucchese il diritto di stampa per Lucca insieme a uno stanziamento annuo per l’acquisto di libri, e nel 1794 venne aperta al pubblico. Nel 1877, a seguito della cospicua acquisizione dei fondi delle biblioteche ecclesiastiche soppresse, la Biblioteca venne trasferita nell’edificio attuale. Venne così incorporata la storica libreria dell’Ordine dei Chierici Regolari, allestita, come ancora oggi, nello splendido Salone monumentale barocco, situato all’ultimo piano. La Biblioteca dipende dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d’Autore. La sua attività è stabilita con il Regolamento per le Biblioteche pubbliche statali (D.P.R. 417/1995) e da un Regolamento interno.

http://www.bslu.librari.beniculturali.it/

http://opac.provincia.lucca.it/SebinaOpacLUA/Opacinclude img sebina opac



Biblioteca di NAPOLI

Martedì 18 Ottobre 2011 17:29

Religiosi OMD

dalla fondazione ad oggi


              COGNOME NOME NASCITA MORTE
(Balbani) Baldani Pompeo 1641 1722
Abarca Alejandro
Abbiani Adolfo
Accica Francesco 1933
Acierno Andrea 1874
Acucella Terigio
Agoston

Pietro

 

1741

Aguglia

Franco

 

 

Aicardo

Francesco

 

1631

Aiuto

Domenico

 

 

Albano

Vincenzo Gaetano

1655

1718

Albergari

Tommaso

1751

 

Alberti

Cesare

 

 

Alberti

Aurelio

 

 

Albi

Claudio

 

1620

Alessi

Vincenzo

 

 

Allavena

 

 

 

Aloisi

Antonio

 

1910

Alvarez (Alvaro) ( Alvater)

Giovanni Marcello

1637

1709

Ambrogi

Pierdonato

 

1785

Ambrogi

Domenico

 

 

Ambrogi in Diecimo.

Pietro

1760

 

Ambrola

Francesco

1699

 

Ambrosini

Vincenzo

 

 

Amoretti

Antonio Maria

1742

1804

Anchiani

Francesco

1704

1759

Andreani

 

 

 

Andreoni

Cesare

1761

1838

Andreozzi

Sebastiano

 

 

Andretto

Paolo

 

 

Angeli

Lorenzo

 

 

Ansani

Giovanni

 

 

Ansani

Pellegrino

 

1852

Anselmi

Tommaso

1663

1721

Antognoli

Paolo

1634

 

Antonelli

Ermenegildo

 

 

Antonelli

Giulio

 

 

Antoni

Gioacchino

 

1864

Antonini

Bernardino

1607

1638

Appierto

Giuseppe

 

 

Arcangeli

Oreste

 

 

Arceu

Guillermo

 

 

Arciprete

Gaetano

 

1854

Ardenti

Giovan Battista"

1691

1770

Argaglietti

Pietro"

1617

1679

Arias

Pietro

 

 

Armadori

Antonio

 

 

Arnolfini

Nicolao

1595

1645

Arnolfini

Orazio

1565

1625

Arnolfini

Ascanio

1682

1750

Arnolfini

Orazio

 

 

Arnolfini

Orazio

1555

 

Arrighi

Francesco Maria

1714

1789

ARRIGHI

Francesco

 

1664

Arrighi

Filippo

 

 

Arrighini

Giorgio

1546

1626

Arrigoni

Tommaso Maria

1690

1773

Artese

Raffaele

 

1852

Ascherio

Giuseppe Maria

1659

 

ASCHERO

Giacomo

1726

1776

ASCIONE

Nicolao

1802

1858

Asdenti

Filippo Gaetano

1701

1778

Astarini

Pietro

 

 

ATELLA

Vincenzo

 

1871

Augusto

 

 

 

AURIEMMA

Pasquale

 

1868

Ausenda

Giacomo

 

1920

Ausenda

Angelo /Virginio

1865

1893

Ausenda

Pietro

 

 

AVALLONE

Romualdo

1754

1839

BACCELLI

Mariano

1841

1917

Bacci

Lorenzo

1616

 

Baccicalupi

Antonio Maria

1675

1740

Baccicalupo

Matteo"

1650

1702

BACIOCCHI

Giantommaso

1667?

1723

Baciocchi

Francesco Maria

1670

 

Bado

Giuseppe

1760

 

Baioni

Lorenzo

 

1892

Baisi

Giuseppe

1921

2004

Balbani

Girolamo

 

1599

Balbani

Carlo già Giulio

1636

1678

Balbani

Girolamo

1627

1698

Balbi

Carlo

 

 

Baldari

Augusto

 

 

Baldassarri

felice

 

 

BALDERA

Pellegrino

1644

1715

Baldi

Cesare

 

1608

Baldi

Francesco

 

 

Baldini

Carlo

1901

1970

Baldini

Marcello

1691

1733

Balestrieri

giorgio

 

 

Bambacari

Giuseppe

1724

 

BANDIERA

Vincenzo

1683

1761

Banelli

Orazio

 

1614

Banelli

Andrea

 

1631

Banelli

Andrea

 

 

Banelli

Alessandro

1571

 

Banzo

luigi

 

 

BARBACANI

Alessandro

 

1791

Barbagallo

Antonio

 

 

Barbanzi

Pietro

 

1649

BARBAROTTA

Luigi

1759

1843

Barbetti

Benedetto

 

 

Barbiani (Balbiani)

Nicolao

1662

1728

BARELLI

Andrea

 

 

Barile

Silvio

 

 

Bariobbi

Giovanni Tommaso

1668

 

BARONI

Filippo

1649

1722

Baroni

Giuseppe Vincenzo

1731

1798

Baroni

Antonio

 

 

BARONI"

Carlo ( Giovanni Carlo)

1735

1823

Barrios

Marco Aurelio

 

 

BARSANTI

Pietro

1680

1749

BARSANTI

Domenico Francesco

1677

1710

Barsanti

Domenico

1647

 

Barsanti

Giovanni

 

 

Barsocchi

Francesco

1749?

1809

BARSOCCHI

Giovanni

1879

1939

Barsotti

Giovanni Maria

 

1655

Barsotti

Giovanni

 

1738

BARSOTTI

Martino

1743

1786

Barsotti"

Bartolomeo"

1636

1710

Bart

Giuseppe

 

 

Bartelloni

Bartolomeo

1775

1850

Barti

Girolamo

 

 

Bartoli

Alessandro

 

 

BARTOLINI

Nicolao

1645

 

Bartolini

 

 

 

Bartolomei

Isidoro

1623

1661

Bartolomei

Bartolomeo

1644

1722

Barucchi

Giovanni

1599

1641

Barucchi

Giovanni

1624

1690

Baruti

Bernardino

1649

 

Basjoni

Giovanni Antonio

1596

 

Bassi

Francesco

 

 

Basso

Francesco

 

 

Bastianelli

LIBORIO

1749

 

Battaglia

Giovanni Domenico

 

 

Bayon

Filippo

 

1622

BECCARIA

Giambattista

1683

1748

Bechelli

Adolfo

1923

 

Belatta

Ludovico

1678

 

Bellanova

Rocco

1912

1993

BELTRANI (BETTANI)

Angelo Maria

1732

 

BELVEDERE

Tranquillo /Ottavio

 

1959

Belvedere

Giulio

 

 

Benadù

Giovanni

1614

1657

Benaglia

Michele Maria

1708

1767

Bendinelli

Matteo

 

1656

Bendinelli

Francesco

1604

 

Benedetti

Giacomo

1686

1711

BENEDETTI

Ludovico

1830

1857

Benedetti

Pietro

1620

 

Benigni

Angelo Gaetano

1735

1756

Benvenuti

Domenico

 

1628

Benvenuti

Domenico

 

 

Bergamini

Pietro

1633

1704

Bergamini

Giovanni

1637

1701

Bergamini

Giovanni Michele

1643

 

Berlinsani (a)

Cosimo

1619

1694

BERLINSANI (b)

Cosimo

1619

1694

Bernardi

Pier Luigi

1771

 

Bernardi

Antonio

 

 

Bernardini

Giovanni

1626

1717

Bernardini (a)

Alessandro"

1550

1618

Bernardini (b)

Alessandro"

1550

1618

BERNARDUCCI

Domenico

 

1824

BERTANI

Ascanio

 

 

Bertani

Angelo

1732

1796

Berti

Bernardino

1724

1796

Berti

Francesco

1555

1622

Berti

Alessandro Pompeo

1686

1752

Berti

Girolamo

 

 

BERTINI

Michele

1796

1861

BERTINI

Francesco

 

 

Bertini

Michelangelo

 

 

Bertolli

Francesco

 

 

bertoni

Giovanni

 

 

Bertozzi (Bertozzi)

Andrea

 

1707

BERTUCCELLI

Fedinando

 

1870

BETER (Betera)

Antonio

1653

1721

BETTINI

Michele Giacomo

 

1718

Bevegin ?

Pietro Antonio

 

1766

Beverini

Bartolomeo

1629

1686

Biagi

Paolo

 

1689

Biagi

Filippo

1718

1804

Biagi

MIchele

1731

 

Biagi

Sivestro

 

 

Biagi

Paolo

 

 

Biagioni

Luigi Narciso

1822?

1899

Biamanti

Giovanni

 

 

Bianchi

Giorgio

1640

1715

Bianchi

Alfonso Alfio

1671

1745

Bianchi

Bartolomeo

1600

1656

Bianchi

Bartolomeo

1677

1749

Bianchi

Pietro Francesco

1713

1752

Bianchi

Ottavio

1593

1668

Bianchi

Gregorio

 

 

Bianchini

Giovanni Battista"

 

1831

Bianchini

Francesco"

1777 ?

1843

Bianchini

Antonio

1790

1869

Bianco

Attilio

 

 

Bianco

Luigi

 

 

Biancolana

Jacomo (Jacopo)

1629

1656

Binda

Francesco Antonio

1729

1811

Binetti

Domenico

 

 

Biondi

Salvatore

 

 

Biscotti

Giuseppe

1660

1713

Bisso

Francesco Giuseppe

1735

1754

Bissolotti

BATTISTA

 

 

Blancart

Adriano

1676

1746

Blanchi

Agostino

 

 

Blanco

Oscar Hernan

 

 

Blanco

Oscar

 

 

Blengini

Bartolomeo

1653

 

Bocca

Giacomo Filippo

1729

 

Boccella

Luigi

1619

1649

Boccella

Arrigo Luigi (Enrico)

1625

1656

BOCCHERINI

Giuseppe

 

1775

BOCCUCCIA

Tito

1895

1917

BOMBELLI

Giovanni Michele

1706

1762

BONAFEDE

Salvatore

 

1806

BONAFEDE ( Buonafede)

Giuseppe

1605

 

Bonamici (De Bonamicis)

Giuliano

1642

 

Bondi

Vincenzo

 

 

Bondicchi

Antonio

1681

 

Bonelli

Girolamo

1630

 

Bonetto

Agostino

1607

 

BONGI

Tommaso

1747

1828

Bongi

Salvatore

1733

1808

BONGI"

Francesco Saverio

1746

1809

Boni

Cursio

 

1592

BONI

Curzio Reginaldo

1716

1791

BONINI

Filippo

 

1818

Bonnì

Gerardo

 

 

Boreli

Francesco

 

 

Borri (Borrini)

Marco Lorenzo

1730

1754

BORRINI

Domenico Filippo

1742

 

Borrini

Lorenzo

1792

 

BORZACCHIELLO

Antonio

 

1894

Bottini

Michele Giacinto

1646

1718

Bottini

Stanislao

1699

1745

BOTTINI

Stanislao

1642

1724

Bottini

Bartolomeo già Lodovico Antonio

1648

1720

Bottini

Nicolao

1653

 

Bovarelli

Ottavio

 

 

Bovarelli

Ottavio

 

 

BRACCHETTI

Giuseppe

1738

1802

BRANDEL

Francesco

1717

1767

Braquet

Enrico

 

 

Briganti

Giovanni

 

 

Brigida

Pier Luigi Maria

 

 

Brignola

Benedetto Maria

1689

 

Brignole

Angelo Benedetto

1670

1740

BRIGNOLE

Giovanni Battista

 

1744

Brignole

Benedetto Maria

 

 

Broni

Francesco

 

1622

BROUN

Giacomo Lorenzo

1731

1785

Brtoni

Giovanni

 

 

Bruni

Settimio

1690

1766

Bruni

Francesco Maria

1697

1756

Bruni (Breni)

Giovanni Pietro

 

1622

BRUNICARDI

Luigi

1805

1865

BRUNINI

Giovanni

 

1754

Bucchineri

Giovanni

1683

1707

BUGASSI

Antonio

 

1760

Bugassi

Tommaso

1701

1780

Buiamonti

Bartolomeo

 

1621

Buiamonti

Onofrio

 

1616

BUONAUGURIO

Baldassarre

1699

1732

Buongiovanni

Giovanni Pietro

1633

1688

Burichetti

Sebastiano

1678

1759

Burlachini

Girolamo

 

 

Burlamacchi

Guglielmo

1659

1696

BURLAMACCHI

Arrigo

1682

1744

BURLAMACCHI

Alessandro

 

1688

BUTI ?" (Biuti-

Giovanni

1701

1761

CACCIAPUOTI

Luca Antonio

1754

1821

CADEMARTARI

Bartolomeo

1710

1773

Caforio

Armando

 

 

Cagnazzo

Grazio

 

 

Cagnoli

Lorenzo Antonio

1670

1746

Calabrese

Ezio

 

 

CALANDRINI

Andrea

1821

1870

CALDARA

Domenico

1723

1778

CALDERINI

Carlo Francesco

1742

 

Calderini

Antonio

 

 

Callisto

Francesco Nicola

1664

 

CALVI

Carlo

1703

1759

CAMPAGNONI /Lampugnani

Tiberio

 

1776

Campioni

Francesco Alessandro

 

1713

CAMPIONI

Francesco Maria

1652

1713

CAMPIONI

Giovanni Carlo

 

1730

Campolongo

Roberto

 

 

Canale

Gaetano

 

 

Cancelli

Domenico

1672

 

Cancellier

Filippo

 

 

Cancellier

 

 

 

Cancello

Carmelo

 

 

Candia

Pietro

 

 

CANEVARI

Domenico

1702

1758

Canevari

Antonio Maria

1700

 

Capaccio

Alfonso

 

 

Capaccio

Michele

 

 

Caporizzo

Gaetano

 

1880

Capparielo

Vincenzo

 

 

Capponi

Giovanni Battista

 

 

Capponi

Ernesto

 

 

CAPRILE

Giuseppe

 

1874

Caproli ( Capraroli) (Capriolo)

Jacomo

1602

1675

Carbonara

Giulio

1732

 

Carbonaro

Davide

 

 

Cardilli

Massimo

 

 

CARELLI

Andrea

 

 

Carincioni

Nicolao

 

1615

CARLI

Cassiano

 

1631

CARMINATI

Francesco Maria

1666

1695

CAROCCI

Antonio

 

1848

Carrasco

Jaime

 

 

CASALMONA

Antonio

 

1815

Casani

Gaspare

 

1623

Casani

Pietro

 

1647

Casapetra

Giovan Battista

 

 

Casati

Giovanni

1579

1655

Cassiani

Francesco

1759

 

Cassiani ( Caliani)

Stefano

 

 

Castagna

Agostino

 

 

Castelini

Giuseppe

 

 

CASTELLINI

Giosafat

1741

1818

Castiglioncelli

Dario

1602

1656

Castiglioncelli

Pietro

 

1606

Castiglioncelli

Simone

 

 

Castro

Oscar

 

 

Castrucci

Luca

 

 

Cataldi

Paolino

 

 

CATALDI

Antonio

 

 

CATELLI

Fotunato

 

1897

Cavalaro

Carlo Emanuele

1729

 

Ceccaglia

Umberto

1918

1987

Ceccardelli

Atos Fotunato

 

 

Ceccarelli

Tommaso

1603

1644

Cellini

Giovanni

1600

1684

CEMINI

Giovanni Battista

 

 

CENAMI

Francesco

 

1646

Cenami

Giovanni Battista

1595

 

Cenami

Bernardino

 

 

Cenami

Martino

 

 

Cenàmi

Giuseppe

1611

1656

Cenami"

Federigo"

 

1631

Censio

Pasquale

 

1809

Centolanza

Giuseppe

 

 

CERA

Augusto

1896

1916

Cerulli

Carmine

 

 

Cesena

Francesco

 

 

Chelucci

Sebastiano

1652

 

Chelucci

giuseppe

 

 

CHIANES

Raffaele

1744 ?

1805

chianese

luigi

 

 

CHIAPPELLA

Stefano

 

1813

Chiarotti

Roberto

 

 

Chiavacci

Filippo

 

 

CIACCHETTI

Alessandro

 

 

CIANELLI

Arrigo /Enrico

 

1613

CIANELLI

Nicola Antonio

1753

1827

Ciarcia

Potito

 

 

CICALA

Francesco Maria

1744

1717

Ciccarese

Antonio

 

 

Cicu

Vincenzo

 

 

Ciletti

Rocco

 

 

Cima

Antonio

1912

1993

Cimini

Giovanni Luigi

1606

1656

Cimini

Giuseppe

 

1 656

Cimini

Giacomo

1656

1730

CIMINI"

GIAN LUIGI"

 

1730

Cinacchi

Carlo Agostino

1677

 

Ciomei

Martino

1590

 

CIONI

Frediano

1650

1705

Cioni"

Giovanni Battista"

1556

1623

Cipollini

Domenico

 

 

Cistellini

Nazareno

1908

1969

Citro

Gerardo

 

 

Ciuffarini

Giovanni Battista

 

1644

Ciuffarini

Giovanni

1571

 

CLARIDI

Giovanni

 

1848

Clarucci

Filippo Flaminio

 

1734

Claudi

Giovanni

 

1848

CLICI

Frediano

 

 

Cocciola ( Cocula)

Antonio

1639

1715

Codacci

Stefano

1702

1744

COLA

Giovanni Battista

1653

1722

Colangeli

Mario

 

 

COLETTI

Bernardino

 

1659

COLI

Alessandro

1588

1657

Coli

Giuseppe

 

 

COLLODI

GIOVANNI Bernardino

1642

1659

COLLODI

Alessandro Filippo

1728

1768

Collodi

Giuseppe Antonio

1729

 

Colonna

Lorenzo

1614

 

COMPIANI

Giovanni Carlo"

1653

1731

CONSANI

Felice

 

1836

Consortini

Luigi

1879

1948

Conti

Carlo

1918

1988

CONTI

Girolamo

1656

1714

Conti

Donato

 

1633

Conti

Benedetto

 

 

Conti

Giovanni Maria

 

 

Conti ( del Conte)

Giovanni Andrea

1722

 

CONTI"

GIUSEPPE ANTONIO"

1660

1724

Controne /Controni?

Giovanni Carlo

1616

1641

Controni

Pietro Filippo

1630

1656

Contrucci

Luca

1616

1668

Corella (Catella) (Cotella)

Michele

1660

1714

Cornejo

Miguel

 

 

Corrado

Gioacchino Maria

1835

1925

CORTESE

Raffaele

 

 

Cortonesi

Giuseppe

 

 

COTELLA

 

 

 

CRESCINI

Giuseppe Maria

1773

1855

CRESCINI

SIMONE

 

1828

CRESCINI

Giovan Domenico

1779

1846

Crisci

Didaco (Diego)

 

1843

CUNEO

Giuseppe

 

1808

Curati

Vincenzo

1638

1695

Da Antraccoli

GIuseppe

 

 

DA BERGAMO

Silvestro

 

 

Da Briga

Francesco

 

 

Da Camaiore

Francesco

 

 

Da Camaiore

Pietro

 

 

Da Cesena

Francesco

 

 

da Coreglia

Cristofano

1636

 

Da Corsagna

Paolino

 

 

Da Cuna

Guglielmo

 

 

da Diecimo

Battista

 

 

Da Fabbriche

Cipriano

 

 

Da Ferevile

Giovanni

 

 

da Fibbialla

Paolo

1600

 

Da fostinovo

Simone Luigi

 

 

da Gello

Filippo

1600

 

Da Granaiola

Giacomo

 

 

da Matraia

Jacopo

1617

 

Da Matraia

Domenico

 

 

da Monte di Villa

Domenico

 

 

da Nazzano

Cesare

 

1615

Da Palliano

Giovanni Battista

 

1614

Da Pescaglia

Giovanni

 

 

Da Prato

Luigi

1889

1964

Da Pugnano

Giacomo

 

 

Da S. Caspiano ( Casciano)

Antonio

 

 

Da S. Vito

Filippo

 

 

da S.Vito (De Muratore )

Andrea

1598

1674

Da San Casciano

Nicoa

 

 

Da Serezana

Giovanni Battista

 

 

Dabre

Roque

 

 

dal Cerro alla cu..a

Geminiano

1593

 

Dal Pino

Giovanni

1690

1759

Dal Pino (D'Alpino)

Giovanni Angelo

1737

 

DAL PORTICO

Girolamo

1696

1752

Dal Portico

Ippolito

1623

 

Dall'Ovo ( dell'oro)

Rocco

1662

1725

D'Amato

Nicola

1899

1980

D'AMORE

Salvatore

1791 ?

1866

Danesi

Domenico

 

 

Danielo

Pietro

 

 

Danti

Carlo

1917

1979

D'Aquino

Giuseppe

 

 

D'Arbitrio ( DE Blasio)

Feliciano

 

 

Dati

Benedetto

1696

1739

Dazi

Innocenzo

 

1725

De Ambrosio

Pietro

 

 

DE ANGELIS

Alfonso

 

1932

De Angelis

Raffaele

 

 

De Belli

Bartolomeo

1687

 

DE Biase

Luigi

 

 

DE CESARE

Giovanni

 

1655

De Cesare

Giovanni Batista

1678

1730

De Crescenzo

Filippo

 

 

De Donato

Giuseppe

 

 

de Falco

Paolo

1729

 

De Falco

Placido

 

 

De Franceschi

Domenico

 

 

De frANCHIS

Ambrogio

 

 

De Giudici

Bacioonif

 

 

De' Giusti

Giusto

 

1630

DE LUCA

Domenico

 

1895

DE LUCA

Edoardo

1916

1937

De Luca

Bartolomeo

1625

1656

De MARCO

Felice Antonio

1631

1676

De Meis

Michele

 

1935

De Miranda

Giuseppe

1888

 

De Nobile

Nicolao

 

1803

De Nobili

Lorenzo Maria

1691

1743

De Nobili

Vincenzo Maria

1680

1742

de Nobili

Lionello

1684

 

De' Nobili

Domenico

1699

1758

de Pours

Arrigo

1658

 

De Renzis

Vincenzo

 

 

DE ROSA"

Raffaele

 

 

DE ROSSI

Giuseppe

 

 

DE RUBEIS

Giuseppe

1686

1723

De Santis

Luigi

1911

1976

De Sorio

Filippo

1644

1712

De Tullio

Dionisio

 

 

Del Blasio

Andrea

1842

1906

del Conte

Francesco Maria

1600

 

Del Genio

Domenico

 

 

Del Negro

Domenico

1637

1681

DEL PRETE

Agostino (GIUSTO ?)

 

1820

Del Vecchio

Domenico

 

 

D'Elia

Nicola

 

 

Della Santina

Domenico Antonio

1757

 

DELLE PIANE

Giovanni Battista

 

1795

DeMilaninis

Donato

 

 

DEMIVILLE

Claudio Francesco

1665

1743

DENI"

Giambattista

 

1820

DENI" ( Dini)

Carlo

1680

1757

Dessi

Bruno

 

 

Dezza

Massimiliano

1628

1704

d'Fabriche (Delle Fabbriche)

Antonio

 

1603

di .. ?

Giovanni Battista

 

1702

Di Bari

Giuseppe

 

 

di Cordova

Nicolao

1699

 

Di Donato

Giuseppe

 

1855

DI DONATO (Donati)

Benedetto

 

1859

Di Felice

Franco

 

 

DI FILIPPO (De Filippi)

Giuseppe

 

1822

Di Gennaro

Domenico

 

 

di Marzio Romano

Andrea

 

 

Di Mura (dalle Mura)

Giuseppe

1630

1698

Di Pasquino Gatti

Giovanni Battista

1606

 

Di Pilato

Cosimo

 

 

Di Poggio (Poggi )

Vincenzo

1638

1711

Di Poggio (Poggi )

Giovanni Lorenzo

1647

1716

DI POGGIO" (POGGI)

Alessandro A)

1653

1735

DI POGGIO" (POGGI)

Alessandro B)

1653

1735

DI PUOLO"

Gennaro

1720

1742

Diaz

Ricardo

 

 

Dinelli

Pietro

1603

1680

DINELLI

Francesco

1652

1674

Dinelli

Lorenzo

 

 

DINELLI"

Giovanni Nicola

1694

1775

Dinelli"

Vincenzo"

1607

1683

Dini

Stefano

1665

 

Dini

Vincenzo

1657

 

Diodati

Scipione

 

1657

Diversi

Gasparo

1660

 

Dolcini

Carlo

1735

 

DOMENICI

Bernardo

1638

1699

Dominici

Giovanni

 

 

DOMINICI ( Domenici)

Giovanni

1662

1743

Dominici ( Domenici)

Michele

1618

1677

DOMINICI"

Vincenzo

 

 

Donati

Orazio

1640

1716

Donati

francesco

 

 

Drago"

Salvatore

 

1751

Drissen

Arrigo

1689

1764

Duart Perera

Tommaso

 

 

Duccini

Giuseppe

 

 

Durante"

Antonio"

 

1832

ELICI

Frediano

1649

1683

Enghelman

Giodaco

1724

1806

Ernot

Francesco

1699

1781

Erra

 

 

1714

ERRA"

Cristoforo

1712

1783

ERRA"

Carlo Antonio

1695

1771

Esposito

Salvatore

 

 

Euster

Tommaso

1651

1713

Fabiani

Salvatore

 

 

Faggiolo

Angelo

 

 

Fagnani

Innocenzo"

1703

1752

fanelli

Sebastiano

 

 

Fantoni

Giovanni Battista

 

1631

Fanucci

Filippo Flaminio

1672

1732

Fanucci

Francesco (Fanuccio)

 

 

Farsenghi

Tommaso

1615

 

Favatà

Antonio

 

 

Feniaux

Jacomo Michele

1655

1709 ?

Feniù

Giacomo

 

1689

FENIU'

Giacomo

 

1749

Ferini

Giacomo

 

 

Fernandes

Felix

 

 

Fernando

Maria Joseph Ahilan

 

 

Feroci

Benedetto"

1660

1690

Feroci

Ugo

1910

1983

Feroci

Mario

 

 

Ferraironi

Francesco

1883

1963

FERRARI

Girolamo

 

1747

Ferrer"

Gioachino

 

1880

Figueroa

Pedro

 

 

Filippi

Fra Andrea

 

 

Filippi"

Giacomo ( Jacopo) (Giovanni ?)

1644

1833

Finelli

Andrea

 

1778

FIOLA

Antonio

1665

1740

Fiorentini

Carlo

1617

1655

Fiorentini

Girolamo

1602

1678

Fiorentini

Cosimo

1618

 

Fiorentini"

Giovanni Andrea

1620

1697

Fiorillo

Marcello

 

1774

Fiorillo

Giovanni Battista

 

 

FLORA

Giuseppe Maria

 

1894

FONTANA

Francesco o/Giuseppe?

 

1776

Fontana

Giovanni Francesco

1696

 

Fontana

Carlo

1628

 

Fontana

Jacopo

1672

 

FONTICELLI

Felice

1730

1815

FORCELLATI

Giuseppe

1876

1956

FORLI (da Forlì)

Giuseppe Antonio

1627

1702

Formaggini

Girolamo

 

 

Formichella

Eugenio

1866

1925

FORNAINI

Giovanni

1507

1600

FORTEGUERRA

Giovanni Domenico

1660

1723

FORTEGUERRA

Orazio Giuseppe

1736

1772

Forteguerra

Giovanni Battista

1741

 

FORTEGUERRA"

Giovan Paolo

1734

1781

Fortunati

Vincenzo

 

 

FRANCESCHINI

Arcangelo

 

1891

FRANCESCHINI

Giuseppe Maria

 

1744

FRANCESCHINI

Giovanni Battista

1711

1790

Francesco

Lencioni

 

 

Francesconi

Luigi

1882

1962

FRANCHI

Francesco

1676

1762

Franchi

Nicola

 

 

Francioni

Luigi

 

1817

Franciosi

Domenico

1620

1651

Franciotti

Silvestro

1645

1681

Franciotti

Girolamo

 

1608

FRANCIOTTI

Cesare"

1557

1627

Franciotti"

Giulio"

1558

1620

Franzani (Branzano)

Lorenzo

1707

1765

Fratini

Giuseppe Antonio Maria

1728

1790

Fredella

Paolo

 

 

Frediani

Giuseppe

 

1827

Frediani

Lodovico

 

1631

Frediani

Pietro

 

 

Frolla

Luigi

1904

1978

Fuenzalida

Robinson

 

 

Fulcheri

Antonio

1590

1656

FULLI

Ennio

 

1897

Fusco

Marco

1702

1766

GABAGLIA

Felice

1735

1795

Gabrielli

Carlo

1625

 

Gagliardi

Giuseppe

 

 

GAISEL

Giovanni Battista

1672

1741

GALANTE

Benedetto

 

1826

Galasso

Tommaso

 

 

Galganetti

Filippo

1701 /728?

1788

GALLENI

Vincenzo

1902

1930

Galli

Francesco Maria

 

 

Galli

Giuseppe

 

 

Gallicani

Santi

1580

1649

Gandolfi

Antonio

1931

1998

GARBESI"

Antonio

 

1804

Garzia

Vincenzo"

1614

1670

Garzoni

Vincenzo

 

 

Gatti

Giovanni

 

1631

GAZZANO

Giacomo

1871

1939

GAZZANO

Gilberto

1910

1969

Gemignani

Benedetto

1724

1807

Gena

Nicola

 

 

Gena

G.Pietro

 

 

Genesi

Vincenzo

1843

 

Genevrese

Pietro Giuseppe Antonio

1738

 

Genovese

Domenico

 

 

Genovesi

Vincenzo

 

1879

Ghiani

Antonio

 

 

Giacobbe (Jacobi)

Francesco

 

 

Giacometti

Mauro

 

 

Giampaoli

Giacomo

 

 

Giampaoli..

Lorenzo

1690

1735

GIANBASTIANI

Girolamo

 

1736

Gianfreda

Vito

 

 

GIANGRANDE

Antonio Secondo

1724

1802

Gianini

Domenico

 

 

GIANNECCHINI

Demetrio

1837

1919

GIANNECCHINI

Francesco

1823

1903

GIANNELLI

Giuseppe Giuliano

1765 ?

1844

Giannelli

Leonardo

1729

1779

GIANNELLI

Giacomo

1707

1741

Giannelli

Giusto

 

 

Giannetta

Enrico

 

 

Giannetti

Giulio Antonio

1660

1727

GIANNETTI

Valerio

 

1759

GIANNINI

Matteo

1651

1715

Giannini

Salvatore

 

1626

Giannini

Matteo

1651

 

Giannoli

Orazio

1729

1779

Giannoni

Francesco

1775

 

Giannotti

Salvatore

1640

1626

Gianpaoli

Giacomo

1752

1821

Gibol

Francesco"

1702

1773

Gibol"

Pietro"

1669

1725

GIERA

Giovan Tommaso

1725

1742

GIERA (Gera)

Giovanni Battista

1729

1792

GIGLIO

Saverio

1846

1907

GINI

Francesco

1644

1691

Giobbi

Giuseppe

1611

1679

Giobbi

Paolo

1631

 

GIORDAN

Luigi

1885

1936

Giordano

Giovanni

 

 

GIORGETTI

Giuseppe

1763

1844

Giorgi

Francesco

 

1881

GIORGI

Giuseppe

1712

1763

Giorgi

Giuseppe

 

 

Giorgieri

Angelo

 

1788

GIORGINI

Benedetto

 

1783

Giovanetti

Domenico

1610

1695

Giovannelli

leonildo

 

 

Giovanni

Castiglioni

 

 

Giovanni

 

 

 

Giovannini

Francesco

1709

1775

GIOVANNINI

Camillo

1864

1944

Giovannoli

Giovanni Battista

1643

1677

Giovinio

Giuseppe Angelo

1629

 

Girolami

Girolamo

1656

 

Giuli

Lodovico"

1604

 

Giuli

Flaminio

 

 

Giuliani

Pietro"

1583

1664

GIULIANI

Giovanni Battista

1646

1728

GIULIANI

Vincenzo

1663

1732

GIULIANI

Domenico

1700

1758

Giuntini

Giuseppe

1640

1706

GIUNTOLI

Giuseppe

 

1706

Giusti

Jacomo

1661

 

Giusti da Diecimo

Giuseppe

1610

1687

Giusti da Diecimo

Jacopo

1618

 

Gobi

Paolo

 

 

Gonzàlez

César

 

 

Gorfigliani

Domenico

 

 

Gradi

Leonello

1911

1997

Grammatica

Francesco Maria

1641

1722

GRAMMATICA

Carlo Antonio

1622

1689

GRAMMATICA

Gabriele ( Gabriello)

1673

1752

GRASSI

Giovanni Nicola

1872

1962

GREGORI"

Giovanni

1659

1737

Grisi

Pasquale

 

 

Grossi

Marco

1594

1669

Grossi

Nicola Antonio

1655

 

Grosso

Bartolomeo

 

 

Guadagnoli

Filippo

 

1656

Guarino

Ignazio

 

 

GUASPARI

Antonio

1626

1692

GUASPARRI (Guaspari)

Francesco

1775

1855

Guazzelli

Michel Angelo

1652

 

GUIDA/i

Carmelo

 

1886

Guidi

Giuseppe

1750

1830

Guidi

Giacinto

1760

 

Guidiccioni

Lelio

1626

 

GUIDOTTI

Giacomo

1776

1835

GUIDOTTI

Orazio

1829

1898

GUIDOTTI

Francesco

1779

1847

Guinigi

Baldassarre

1588

1666

GUINIGI

Domenico

 

1680

Guinigi

Michele

1657

1735

Guinigi

Davino

 

1703

GUINIGI

Federigo

1680

1744

Guinigi

Vincenzo

 

 

GUINIGI *

Francesco

1606

1680

Guinigi *

Federigo

1609

1656

Guinigi *

Vincenzo

1607

1644

Guzman

Fernando

1926

1990

HERMAN

Guglielmo

 

1888

IACOMI ( Jacopi)

Francesco (Franco)

1614

1656

Iacopi

Filippo

1722

1782

ILARI ?

Filippo

 

1649

ILARIONI

Sebastano

1621

1687

Intreccialagli

Antonio

1854

 

Iori

Giovanni Maria

1742

1811

Iorio

Francesco

 

1891

Ippolito

Giuseppe

 

1976

IRACE"

Nunzio

 

1838

Iuliani

giuseppe

 

 

Izzo

Giovanni Battista

1634

 

Kimbergen

Giuseppe Antonio

1725

 

Laccetti

Luigi

 

 

Lai

Luigi

 

 

Lampognani ? (Compagnoni?)

Tiberio

1701

1777

LANDI

Agostino

1638

1696

Landini

Vincenzo Giacinto

 

 

Landucci

Sante ( fr. Santino )

 

1844

Lardone"

Giovanni

 

1815

LAUCCI

Giuseppe

1815

1856

Laurens

Andrea

 

 

LAURENZI

Romano

1906

1974

Laurenzi

Giovanni

1647

 

Laurenzi

Domenico

 

 

Laurenzi (LorenzI)

Marco

1601

1682

Laureti"

Francesco"

1628

1697

Lazari

Andrea

 

 

Lazaro

Andrea

 

 

Lazzarini

Enrico

1922

1995

Lazzarini

Lorenzo

1693

1746

LAZZARONI

Natale

 

1873

LAZZO"

Tommaso

1746

1805

LENA

Giovanni Battista

 

1602

Lena

Giovanni Pietro

1620

1682

LENA

Francesco

1632

1711

Lena

Lorenzo

1654

1636

Lena

Nicolao

1618

1656

LENA

Giacomo (jacomo)

1665

1726

LENA

Innocenzo

1701

1743

Lena

Ignazio Maria

1667

 

Lena

Vincenzo

1668

 

Lenci

Bartolomeo"

1666

1722

LENCIONI

Luigi

1767

1840

Lensi

Ansano

 

 

Lenzi

Jacomo (Jacopo)

1644

1673

Lenzi

Antonio

 

 

Leonardi

Giovanni Antonio

1708

1780

Leonardi

Giovanni

1541

1609

Leonardi

Leonardo

1604

1644

Leonardi

Francesco

1608

1661

Leonardi (Lonardi)

Nicolao

1566

1616

Leone

Leone Maria

1679

 

LEONI

Domenico"

1645

1719

LESCA

Giovanni Battista

 

 

Liberati

Nicola

 

 

Liberti

Benedetto

1677

 

Lili

Francesco

1845

 

Lilliu

Carmine

 

 

Liloia

Leonardo

 

 

LIPPI

Pompeo Salvatore

 

1830

Lippi

Luigi

 

 

Lippi

Nicolao

 

 

LIQUORI"

Giuliano

 

1656

LOMBARDI

Giuseppe

 

1854

Lombardi

FRANCESCO

 

 

Lombardi

Paolo

 

 

Lombardi

Giovanni Battista

 

 

Longo

Tommaso

 

1793

Lopez ?

Filippo

1753

 

Lopopolo

Michele

 

 

Lorca

Marcelino

 

 

Lorenzi

Giulio Tranquillo

1885

1946

Lovecchio

Felice

 

 

Lucarano

Leone

 

 

Lucchesi

Sebastiano

1760

1845

Lucchesi

Andrea

 

 

Lucchesi

Francesco

 

 

Lucchesia

Antonio

 

1842

Lucchesini

Girolamo

1630

1701

Luceri

Gaetano

 

 

Lucignano

Raffaele

 

 

Luigi

Giovanni Battista

 

1656

Luiso

Giovanni Battista

1608

 

Lumaca

Vincenzo

1813

 

Lunardi

Vincenzo

1657

1726

Lunè

Jacomo

1620

1682

Lusitano

Alfonso

 

 

Macalli

Francesco

 

1868

Macchioni"

Giuseppe"

1672

1749

Maffei

Matteo

1602

1656

MAGI

Carlo

1556

 

Magli

Carlo

 

1820

Magnani

Giuliano

1642

1707

Mainardi

Pietro

1723

1776

Mainero

Salvatore

 

1638

MALFATTI

Ludovico

 

1870

Malvolti

Nicolao

 

1623

MANA

Marco

1868

1954

Manca

Quintino

 

 

MANCINI

Matteo

1916

1969

Mandolini

Vito

1923

 

Manes

Emilio

 

 

MANFREDI

Costantino

1639

1725

Manfredi

Giovanni

1631

 

Manfredi

Manfredo

 

 

Maniello

Alfonso

 

 

Mansi

Giovanni Ascanio

1637

1683

MANSi

Emilio

 

1625

Mansi

Giuseppe Maria

1713

1795

Mansi

Gianascanio

1683

1714

Mansi

Gian Domenico

1690

1769

Mansi

Emiiìlio

 

 

Mantani

Alberto

1925

1997

MANZI

Antonio

1646

1701

Maraccini

Ranieri

 

 

Maragliani

Stefano

1715

 

Marcello

Giovanni

 

1609

Marchese

Luigi

 

 

Marchetti

Giovanni Maria

1647

 

Marchetti

Giuseppe

 

 

Marchi

Giovanni

1637

1663

Marchi

Alessandro

 

 

Marchi

Carlo

 

 

Marchi

Clemlente

 

 

Marchi

Gianfranco

 

 

Marchini

Giulio

1706 (1703)

1738

Marchini

Fabio

1705

1789

Marchiò

Giovanni Filippo

1686

1767

Marcucci

Tommaso

1606

1631

MARCUCCI

Giovanni Battista

1707

1777

Marcucci

Giovanni

 

 

Mariani

Sebastiano

1690

1752

Marignani Scanabecchi

Giuseppe

1623

 

Marinelli

Giuseppe

 

 

Marracci

Fulgenzio

1673

1700

Marracci

Ludovico

1612

1700

MARRACCI

Antonio

1580

1646

Marracci

Ippolito

1604

1675

MARRACCI

Fulgenzio

1624

1692

Marracci

Giovanni Francesco

1646

1688

Marracci

Francesco

1617

1662

Marracci

Gregorio

 

 

Marracci juniore"

Ludovico

1649

1732

Marsili

Nicolao Raniero

1668

1749

Martinelli

Jacomo (jacopo)

1621

1652

MARTINI

Vincenzo

1658

1743

MARTINI

Antonio

 

1879

Martini

Bartolomeo

 

 

MARTINUCCI

Tommaso

1727

1794

Marullo

Giovanni Battista

 

1628

Mascarenghas

Maschio

 

 

Masi

Gennaro

 

 

Masi (= Di Masi?)

Francesco

 

 

Masini

Matteo

1658

1722

Masini

Michele

1660

1688

Masini

Michele

1631

1682

Masini

Pietro

1734

 

Masini

Michele

 

 

Massa

Giorgio

 

 

Massa

Salvatore

 

 

Massa

Antonino

 

 

Massari

Antonio

 

 

MASSARI (Mossari ?)

Giosafat

1720

1790

MASSAROLA

Baldassarre

 

1779

Massaroni

Stafano

 

 

Massei

Felice

 

1783

Massi

Francesco

 

 

Mastini

Lodovico

1594

1674

Mastrofrancesco

Arcangelo

1846

 

MASTROMEI

Bartolomeo

 

1822

MATELLI

Vincenzo

1829

1853

Matraia

Giuseppe

1564

1623

Matraia

Giomigniano

 

1660

MATRAIA"

Antonio

 

1798

Mattei

Guglielmo

 

1600

Matteucci

Agostino

1662

 

Mazzotti

Giovanni Maria

 

 

Mechini

Domenico

1647

1727

MECHINI

Antonio

 

 

Medici

Lodovico

1637

1672

MEI

Carlo

1603

 

Mei

Nicolao

 

 

Mei

lorenzo

 

 

MELE

Vespasiano

1909

1930

Mele

Mario

1907

1989

Melzi

Angelo Maria

1690

1736

Menconi

Ferdinando

 

 

Méndez

Carlos

 

 

Menglatti ( Menglazzi)

Pietro

1677

 

Menichetti

Giovanni Ludovico

1684

1712

Menichetti

Giuseppe

1659

 

MENICONI

Francesco

1597

1656

Mennetta

Nicola

1659

1738

MERLE

Giuliano

1830

1917

Mesquita

Giovanni

 

 

Methos

James

 

 

Miccolis

Ignazio

 

 

MICHELANGELI

Ermanno

1835

1912

Micheli

Jacopo

1676

1754

MICHELI

Nicola

 

 

Micheli

Silvio

1706

1758

Micheli

Giuseppe

 

 

Michiello

Giacomo

 

 

MICONI

Carlo

1742

 

Miconi

Francesco

1739

1765

Migliaccio

Ugo

1911

1998

Migliaccio

Lucio

 

 

MIGNANI

Giulio

 

1854

Mignoni (minion)

Arnaldo

1659

1703

Milani

Silvio

 

 

MILLEFIONNI

Giuseppe

1733

1788

Minutoli

Diego

1629

1696

Minutoli

Giovanni Battista

1646

1692

MINUTOLI

Bernardino

 

1758

Minzoni

Giulio

 

 

Mitola

Giovanni

 

 

Moduthagam

John Lourdu Rajan

 

 

Molina

Giovanni

1595

1654

MOLINARI

Antonio

1869

1929

MOLINARI

Giovan Battista

 

1887

MOLINARI

Giovanni

 

1654

Molinaro

Vincenzo

 

 

Monacelli (Moracelli?)

Domenico

1685

1751

MONI

Stefano

1736

1794

Moni

Scipione

1620

 

Monsacrati

Matteo

 

1656

Monsacrati

Michele

1608

 

Montali

Domenico Maria

1766

 

Montesano

Domenico

 

 

MONTESANTO (montesaro)"

Luca Giovanni

 

1799

MONTI

Domenico

1715

1780

MONTICELLI / ponticelli

Giacomo

1826

1856

Montuori

Carlo

 

 

Moranti

Giovanni Battista

 

 

Morelli

Alberto

 

 

Morena

Carlo Giuseppe

1731

1790

Morera

GIUSEPPE

 

 

Morganti

Nicolao

1640

 

Mori

Carlo Filippo

1679

 

Moriconi

Tommaso (junior)

1644

1725

MORICONI

Biagio

 

1706

Moriconi

Tommaso

1590

1668

Moriconi

Carlo Filippo

 

 

MORINO

Francesco

1807

1873

MORINO

Gaetano

1798

1874

MOSTI

Bernardo

 

1749

MOSTRONI

 

 

 

Motroni

Domenico

1643

 

MOTRONI"

Francesco

1634

1712

Mozzano

GIOVANNI FRANCESCO"

1708

1781

MOZZONI ?

Agostino

1714

1769

Murra

Luigi

 

 

MUSTO

Antonio

1826

1906

Muzi

Nicola Maria

1730

1811

Nannarone

Pasquale

1951

1995

Nannetti

Vincenzo

1618

1695

Nannetti

Giacinto

1629

 

Nanni

Giovan Domenico

 

1625

Nanni

Giovan Domenico

1799

1856

Nannini

Giov.Battista

 

 

Napoli

Aniello

1913

1994

NARDI

Bernardo

 

1639

Nardicchi

Giovanni Battista

1608

 

Nardolillo

Saverio

 

 

Narducci

Giovanni Tommaso

1651

1686

NARDUCCI

Giovanni Antonio

1676

1750

Narducci

Antonio

1587

 

Natali

Matteo

1622

1656

NATALI

Andrea

1670

1715

Natali

Antonio

 

 

Natucci

Santino

 

1637

Natucci

Santino

 

 

NENCETTI

Clemente

1719

1798

Neofito

Vincenzo Fortunato

 

 

NERI

Francesco

1654

1710

Nerici

Regolo

 

 

Nicolai

Michele

 

1774

Nicolai

Leonardo

 

 

Nieri

Paolino

1582

1660

NIERI

Cesare"

1655

1735

Nieri

Paolino

1705

 

Nitto

Domenico

1669

 

Nobili

Vincenzo

1641

1678

Nobili

vincenzo

 

 

Nottoli

Sebastiano

 

1687

Nunez

Francesco

 

 

Nuti

Giovanni

1694

 

Nuvola

Giovanni Battista

1608

 

Olivieri

Domenico

1639

1692

OLIVIERI

Agostino

 

1834

olivieri

Francesco

 

 

Olivieri

Lorenzo

 

 

Oreggia

Paolo

1715

1760

Orio

Francesco

 

1891

Orostica

Luis

 

 

Orselli

Vincenzo

1598

1648

Orsese

Francesco Maria

1667

 

ORSI

Celestino

 

1845

Orsi

Orsino

1665

 

Orsi

Petro

 

 

Orsolini

Nicolao

1600

1675

Orsucci

Ottavio

1610

1647

ORSUCCI

Carlo

1611

1646

Orsucci

Vincenzo

1634

1656

ORSUCCI

Federigo

1639

1714

ORZALI

Emanuele

1884

1904

Osenda

Virginio

1881

1925

Ossi

Alessandro

 

 

OSTINO

Antonio

1664

1738

OSTINO

Domenico

1663

1741

Ottolini

Lelio

1715

1740

Ottolini

Federigo

1614

 

Pacini

Graziano

1645

1711

Pacini

Domenico

1647

1709

Pacini

Michele Gerardo

 

 

Pacinotti

Leandro

 

1763

Paglialonga

Vito

 

 

PAGNINI

Giuseppe

1687

1756

Pagnucci

Fabio

 

 

Paladini

Giovanni

 

 

Palagi

Guido Stefano

 

 

Palimeri

Ugo

 

 

Pallagrossi

Domenico

 

 

Palma

Filippo

1691

1764

PALMA

Giusepppe

1628

 

Palma

Vincenzo

 

 

Palombi

Romolo

 

 

Pancrazi

Giuseppe

 

 

Pani

Giovanni

 

1732

PANIGADA

Rinaldo

1805

1840

Pannullo

Salvatore

 

 

Paoli

Sebastiano

1694

1751

Paoli

Paolo Antonio

1720

1798

Paoli

Giorgio

 

 

PAOLINI

Antonio

1608

1688

PAOLINI

Flaminio

1606

1638

Paolini

Giuseppe

1582

1631

PAOLINI

Domenico

1775

1809

PAOLINI

Nicola

 

1812

Paolini

Giuseppe

1610

 

PAOLINI

Michelangelo

 

 

Paolombo

Antonio

1668

1739

PAOLUCCI

Bartolomeo

1681

1760

Papera

Vincenzo

 

 

Papini

Lorenzo

1676

1731

Pardini

Arcangelo

1801

1884

PARDINI

Vincenzo

1804

1870

Parduccini

Carlo Giuseppe

1632

1706

Parensi

Ottavio

1640

1695

PARENSI

Bartolomeo

1624

1675

Parensi (Parenzi)

Lorenzo

1626

1702

Parenzo già Parenzi

Nicolao

1641

 

Parisi

Salvatore

 

 

Pascucci

Vittorio

 

 

PASQUALI

Romano

1835

 

PASQUALI

Luigi

1846

1905

Pasquali

Giovanni Battista

1683

1733

Pasquini

Agostino

1693

1776

Patera

Giuseppe Maria

1659

 

Pauc

Gerard

 

 

Pauli (Paoli)

Paolo Antonio"

1722

1798

Pazzini

Lorenzo

 

1732

Pellegrini

Pellegrino

1637

1704

PELLEGRINI

Bartolomeo

1707

1797

PELLEGRINI

Pellegrino

1630

1695

PELLEGRINI

Michele

 

1824

Pellegrini

Ottavio\

1628

 

Pellegrini

Bernardino

 

 

Pennacchi

Angelo

 

 

PEPE

Nicola

 

 

Pepe

Filippo

 

 

Pereira Barbato

Raphael

 

 

Perez

Pietro Antonio Maria Gaspare, Melchiorre, Baldassarre

1713

1766

Perinoni /Perinona

Pietro

1702

1784

Perrone / Perrona ?

Antonio

1705

1775

Perroni (b)

Domenico

1674

1729

PERRONI" (a)

Domenico

1674

1749

PERSANO ( Persani)

Giuseppe Maria

1729

1792

Persici ( Persico)

Nicolao

1649

1674

Petri

Tommaso

1580

1663

Petrillo

Francesco

 

 

Petrini

Pietro

1570

1641

PETRINI

Nicolao

 

1674

PETRINI

Pietro

 

1641

Petrini

Paolo

 

 

Petrongelli

Tommaso

 

 

Petrucci

 

1680

1750

Petrucci

Baldassarre

 

 

Petruziello

Antonio

 

 

Pfanner

Pietro

 

1935

Pianelli

Antonio

 

 

PIANESE

Giuseppe

1886

1917

Piano

Nicolao

1726

1793

Piavacci

Filippo

 

 

Piazzani

Tommaso

 

 

Piazzolla

Rosario

 

 

Picardi

Ettore

 

 

PICCHI

Domenico Giovanni

1714

1797

PICCHI

Paolino

1729

1794

PICCHI

Giuseppe

1729

1792

PICCINI ?

Agostino

 

1727

Piccolo

Luigi

 

 

PICHI

Michelangelo

 

1817

Pico

Francesco Saverio

 

 

Pienni

Agostino

1684

1724?

PIERETTI

GIOVANNI BATTISTA

 

1733

Pieretti

Pietro

 

1627

Pieretti

Michelangelo

 

1630

Piergiovanni

Alceste

1929

2003

Pieri

Filippo

 

1649

PIERI

Gianfrancesco

1686

1733

PierLuigi Maria

Brigida

 

 

Pieroni

Giuseppe Maria

 

 

Pieroni

Pietro

 

 

Pierotti

Bernardino

1618

1714

Pierotti

Ermenegildo

1923

1988

Pierotti

Giovanni

 

1623

Pierotti

Alemanno Filippo

1656

 

Pierotti

Tommaso

 

 

Pietrini

Pietro

 

 

Pietro

Milani

 

 

Pievese (Pieretti?

Leone

1650

1734

Pincheira

Juan Carlos

 

 

Piperni

Pietro

1670

 

Piro

Franco

 

 

Pisani

Michele

1661

 

Pisapia

Fabrizio

 

 

Pisapia-Fiore

Luca Maria

 

 

Pistis

Ireneo

 

 

Pizzini

Paolino

1586

1638

Platamoni

Mario

 

 

Poggi

Ottavio

1575

1645

Poggi (Di Poggio)

Carlo Antonio

1691

1769

Poggi (di)

Paolino"

 

1613

Pompili

Girolamo

1910

1985

Pompilio /pompigli

Giovanni

 

1631

POMPOSI

Giuseppe

1885

1954

Ponsinelli

Francesco

 

 

Porreca

Leonardo

 

 

Porta ( Della Porta)

Giovanni Paolo

1639

1659

Portazza

Angelo Mario

 

 

PREZIOSI

Augusto

 

1878

Priami

Giovanni

 

 

Priani

Nicola Maria / Niccolo'

1691

1755

Priani

Giuseppe Maria

 

1784

Prosperi (DE PROSPERI)

Prospero

1600

1673

Puccetti

Pier Maria

1686

1760

PUCCI

Domenico

 

1626

Pucci

Giovanni Battista

1590

1651

Pucci

Giovanni

 

 

Pucci da Diecimo

Sebastiano

 

1645

Puccinelli

Vincenzo

1600

1650

Puccinelli

Leandro PUCCINELLI"

 

 

Puccinelli

Leandro

1700

1763

PUCCINI

Savino (Davino)

 

1887

Puccini

Mansueto

 

1878

Pugnetti

Carlo Francesco

1722

 

Pulciani

Agostino

 

 

Pumoleti

Pietro

 

 

querzola

Bernardino

 

 

Querzola

Giampaolo

 

 

Quirici

Quirico

 

1883

ra(DAMALUSI ?

Bartolomeo

 

1773

RAFFAELLI

Camillo

1694

1742

Raggi

Pietro

1906

1989

RAIMO

Emilio

 

 

Raimondi

Nicolao

 

 

Raino

Emilio

1824

1902

Ramacciotti

Girolamo

 

1789

RAPONDI

Goffredo

1614

1673

Recci

Francesco

 

 

REGGIO

GIOSUE'

 

1837

REGGIO

Giuseppe

 

1832

Ria

Antonio

 

 

Ricardi

Francesco

 

 

Riccetti

Baldassarre

 

 

RICCI

Benedetto

1695

1762

Ricci

Settimio B

1594

1664

RICCI

Giuseppe

1740

 

Ricci

Tolmino

1915

1966

Ricci

Stefano

1592

1648

Ricci da Gello

Pietro

1615

1675

Riccotti

Baldassarre

1677

 

Ridolfi

Domenico

1636

1706

Rigogliosi

Giovanni

1706

1780

Rigula

Ignazio

 

 

Rinaldi

Giuseppe Alessandro

 

1769

RINALDI

Vincenzo Maria

1708

1745

Rinaldi

Francesco Maria

1698

1771

Rinaldi

Michelangelo

 

 

Rinaldi

Bartolomeo

 

 

Rinelli

Francesco

 

 

RISCIOR

Giovanni

 

 

ROCCA

Bartolomeo

1693

1768

Rocca

Giacomo Filippo

1734

 

Rocchi

Jacomo

 

1642

Rodolfi

Francesco

 

 

Rodriquez Spinosa

Biagio Domenico

1665

 

ROGGIO

Antonio

1884

1959

ROMANINI

Giacomo

 

1819

Romano

Ercole

1881

1966

Romano

Pasquale

 

1889

Romano

Vincenzo

 

 

ROMANO - Byzantinus

Giovanni Battista

1830

1856

ROMIGIOLI

Roberto

1902

1974

RONCAGLIA

Carlo

1686

1747

Roncaglia

Nicolao

1618

1656

RONCAGLIA

Costantino

1677

1737

RONCAGLIA

Quintino

1683

1747

Rondinella

Domenico Antonio

1676

 

Rosa

Domenico Antonio

1633

1656

Rosiello

Francesco Gaetano

1689

 

ROSSI

Andrea

1701

1787

ROSSI

Giuseppe

1688

1756

ROSSI

Giacomo

 

1790

Rossi

Raffaello

1689

 

Rossi

Giovanni

 

 

ROSSINI

Pietro

1867

1932

Rouagli

Francesco

1620

 

Rubino

Domenico

 

 

Ruggiero

Donato

 

 

Rustici

Pietro

1663

1723

Rustici

Tommaso già Ottavio

1665

1715

Rutolo

Edmondo

 

 

Sala

Nicola

1676

1730

SALANI

Giuseppe

 

1735

Saldo

Giovanni

 

 

Salducco

Benvenuto

 

 

Salgado

Miguel Angel

 

 

Salvoni

Luigi

 

 

SAMINIATI

Alessandro

1661

1714

Saminiati

Gelio ( Lelio)

1654

1725

SAMINIATI

Carlo

1608

1633

Saminiati

Scipione

 

 

SANESI

Giuseppe

 

1862

Sansonno

Domenico

 

 

Santangelo

Innocenzo

 

 

Santelli

Antonio

 

 

Santi

Ubaldo

 

 

Santini

Antonio

1645 ?

 

Santini

Giuseppe

1634

 

Santini

Antonio

1590

 

Santini

Antonio

1577

1662

Santini da Pescia

Giovanni

 

1623

SANTORI

Lorenzo

 

 

Santoro

Filippo

1914

1982

Santoro

Angelo

 

 

Sarcini

Giovanni

 

1623

SARDI

Giuseppe

1657

1728

Sarteschi

Federigo

1694

1775

Sarti da Convalle

Giovanni Battista

1605

 

Sauli

Enrico

 

 

Saviano

Francesco

 

1871

SBARRA

Antonio

1673

1743

SCALERA

Aramo IS.

 

1878

Scannabecchi

Michel Angelo

1642

1709

Scapati

Ferdinando

 

 

Scaramuzzi

Graziano

 

1712

SCARLATTA

Francesco

1580

1652

Scarlatta

Vincenzo

 

 

Scarmazzi

Orazio

1635

1728

Scarmazzi

Giuseppe

1656

1712

Scefanni ?

Bartoloemo

 

 

Schellens

Arrigo ( Enrico)

1641

1727

Schena

Tommaso

1625

 

Schiaffino

Horacio

 

 

Schiavetti

Augusto

 

 

SCHIAVI

Giacomo Antonio

1671

1742

Sciassa

Giuseppe

 

1717

Scotti

Lorenzo

 

 

SEBASTIANI

Giuseppe

 

1840

Seli

Eugenio

 

 

Serafini

Ottavio

1622

1637

SERAFINI

Ascanio

 

 

SERAFINI

Federico

 

1881

Sergiusti

Giuseppe Domenico

1673

 

SESTI

Cesare

1611

1650

Sesti

Giovanni Francesco

1622

 

Sesti

Antonio

1699

 

Sesti

Antonio

 

 

Setini

Alberto

 

 

Signaigo (Zigniago)

Lorenzo

1695

1778

SILVESTRI

Antonio

1614

1656

SIMI

Bernardino

1646

1693

Singoni ( Zingoni)

Giuliano

1610

1656

Sinimicio

Francesco

 

1620

SIVES

Giovanni Battista

1686

1772

Socchting

Antonio

1819

 

SODINI

Giacomo

 

1885

SOLARI

Giaanfranco

 

1893

Solari

Giovanni Francesco

1717

1796

Sorbi

Isidoro

1640

1696

SORINI

Sante

1840

1905

SOZZI (suzzi)

Innocenzo

1687

1725

Spadoni

Giovanni Battista

1634

 

Spaltoch (sPALTOFFI ?

Bernardo

1665

1747

Spellucci

Giuseppe

 

 

Speranza

Leandro

1914

1980

SPINETTI

Domenico

 

1633

Spingardi

Pietro

1591

1649

STAGI

Giuseppe

 

1837

Stagi

Agostino

 

 

STAGI dal Borgo

Bartolomeo"

1619

1715

Stahly

Vincenzo

 

1841

Stakely

Giuseppe Antonio

 

1859

STAVACCI

Filippo

1666

1753

STEFANELLI

Giuliano

 

1893

Stefanini

Bartolomeo

1601

1656

Stefanini

Vincenzo Maria

1700

1776

Stefonio

Francesco

1601

 

Stiava

Simone

1631

1695

Stiava (Schiava)

Pietro Simone

1680

1745

Sutorc ?

Francesco

 

 

Taddeucci

Giuseppe

 

1898

Taddeucci

Giuseppe

1768

1838

Tamburini

Carlol

 

 

Tarantino

Antonio

 

 

Taro /Tano ?

Federigo

 

1889

Tarrone

Giuseppe

1894

1933

Tattoli

Giuseppe

1740

 

Tei

Alfonso

1828

1909

Tensini

Giulio Cesare

1708

1767

Tensini

Giovanni Battista

1703

1742

Tersuoli ( Tersoli)

Pietro

1704

1748

Terzago

Girolamo

1750

 

Testa

Luigi

1699

1774

Testa

Nicola

 

1989

Thucher

Francesco

 

 

Tidei

Antonio

 

 

Tieri

Nicolao"

1652

1698

Tillemans

Giacomo (Jacopo)

1675

1742

TINELLI

Giovanni Battista

1597

1675

Tinelli

Lorenzo

 

 

Titomanlio

Amedeo

 

 

Todi

Domenico

 

 

Tofanelli

Sebastiano

1600

1648

Tognassin

Vincenzo

 

 

Tognini

Pier Filippo

1728

1770

Tognini

Filippo

1728

1771

Toldo

Antonio

1640

 

Tolomei

Antonio

1635

1707

Tomasi

Tommaso

 

1621

Tomasseli

Domenico

 

 

Tomei

Antonio

1685

1733

Tomei

Giovanni Domenico

1733

1796

Tomei

Benedetto

1651

 

Tomei

Giuseppe

1640

 

Tomei

Pier Luigi

1741

 

tomei

Massimo

 

 

Tommasi

Antonio

1668

1735

Torre

Filippo

1644

 

Torres (Torre)

Ridolfo

1671

1738

Tosto

Giuseppe

1867

1930

Tosto

Raffaele

 

 

Tramonti

Nicola

1627

 

Trenta

Alessandro

1662

1730

Trenta

Antonio

1655

1713

Trenta

Cesare

1656

1736

Trombetta

Serafino

1867

1930

Tronchetti

Eugenio

 

 

Trtenta

Galvano

 

 

Tuccher

Francesco

 

 

Tucci

Ermanno

1557

1598

Tucci (a)

Domenico

1575

1651

Tucci (b)

Domenico

1575

1651

Tumermans

Giovanni Pietro

1656

 

Urso

Francesco

1906

 

Vaccaro/Caccavo

Giuseppe

1644

1729

Valentini

Ambrogio

1738

 

Valeriani

Aurelio

 

 

Vannelli

Antonio

1646

 

Vanni

Geronimo

1647

 

Vanni

Pietro

 

 

Vanni

Vincenzo

 

 

Vannucci

Matteo

1631

1659

Vaspando (Vaspandone)

Pietro

1652

1710

Vassalli

Filippo

1805

1853

Vassetta

Gioacchino /Giovacchino

1740

1793

Vaz

Joe Philomin Beno

 

 

VeN

 

 

 

Venti

Giuseppe

1660

1754

Venturini

Vincenzo

 

 

Venverlen

Abramo Francesco

1663

1713

Vergè

Giuseppe

1736

 

Vermont ( Vermint)

Nicolao ( Cornelio)

1654

1700

Verrini

Benedetto

1706

1772

Vidoni (Guidoni)

Giovanni

1589

1666

Vinci

Giovanni Battista

1908

1965

Visisni

Ambrogio

 

 

Vitale

Domenico

 

 

Vitale

Alfonso

 

 

Vitale

Giovanni

 

 

Vitale

Giovanni

 

 

Vithar Zuniga

Héctor

 

 

Viviani

Giovanni

1627

 

Viviani

Paolo Antonio

1678

 

Viviani

Rodolfo

1920

1982

Viviani

Viviano

 

 

Voglienco

Biagio

1723

1776

Vulpiani / Volpini

Giovanni Battista

1595

1644

Wandenhewel

Gaspare

1703

1777

Wanderehein

Giovanni

1703

1767

Winser

Eduardo

 

 

Zampagnani

Pietro

1701

1777

Zanca

Carlo

1757

 

ZIMER (Zimmer)

Adalberto

1720

1773

Zingariello

Mattia

 

 

Zomparelli

Talete

 

 

Zunica

Carlo

 

1854

Zuniga

Luis

 

 

Martedì 18 Ottobre 2011 17:07

Archivio Commissioni


lg 4COMMISSIONE SPECIALE PER IL QUARTO CENTENARIO
DELLA MORTE DEL FONDATORE
(1609-2009)


Rev. mo P. Francesco Petrillo (Rettore Generale e Presidente)
R. P. Davide Carbonaro (Segretario Esecutivo)
Rev.do Don Cyprien Mwiseneza (Parroco di Diecimo)
Dott. Claudio Meloni
Dott.sa Paola Boncristiano
Dott.sa Silvia Pedone
Dott. Alberto Comuzzi (giornalista)
Dott. Piero Uroda (Pres. Unione Cattolica Farmacisti Italiani)
Martedì 18 Ottobre 2011 16:53

Commissioni



COMMISSIONE PER LA FORMAZIONE PERMANENTE
R.P. Rosario Piazzolla (Segretario esecutivo)
R.P. Leo Antony Manohar
R.P. Raffaele Tosto

COMMISSIONE PER IL MOVIMENTO LAICALE LEONARDINO
R.P. Ignazio Miccolis (Segretario esecutivo)
R.P. Domenico Aiuto
R.P. Antony Seelan

COMMISSIONE DI PASTORALE GIOVANILE E VOCAZIONALE (Italia)
R.P. Luigi Murra (Segretario esecutivo)
R.P. Rosario Piazzolla
R.P. Michele Lopopolo
R.P. Cesar Gonzalez
Rappresentanti delle consulte giovanili

arrowCENTRO STUDI OMD
R.P. Davide Carbonaro (Segretario esecutivo)
R.P. Innocenzo Santangelo

COMMISSIONE PER IL RITUALE
R.P. Luigi Piccolo (Segretario esecutivo)
R.P. Luigi Murra
R.P. Antony Felix

COMMISSIONE PER IL DIRETTORIO COMUN. ED ECONOMICO
R.P. Innocenzo Santangelo (Segretario esecutivo)
Rev.mo P. Vincenzo Molinaro
R.P. Leonardo Liloia
Martedì 18 Ottobre 2011 10:45

Sala Baldini


La Sala Baldini ex Sagrestia della Chiesa di Campitelli XVII-XVIII secolo è adibita fin dagli anni settanta dall’Ordine dei Chierici Regolari della Madre di Dio a Sala per attività culturali, concerti, saggi, mostre di beneficenza. Si tratta di un locale di pertinenza della Parrocchia di Santa Maria in Portico in Campitelli. Le suddette attività non hanno scopo di lucro e sovvenzionano le diverse esperienze solidali dell’Ordine nel mondo. La Sala è dedicata al Vescovo Carlo Baldini (1901-1970). Già parroco della Chiesa di Campitelli durante la seconda guerra mondiale, prima di essere nominato Vescovo di Chiusi e Pienza. Amato dai parrocchiani si distinse insieme ai religiosi dell’Ordine per sottrarre diverse famiglie della comunità ebraica dall’odio nazista e raziale.

Per conferenze, incontri culturali e concerti, in spirito di servizio al mondo cittadino, dove non sempre è facile trovare spazi accoglienti e disponibilità.


E' possibile prenotare la sala nelle fasce orarie: 9.00-12.30, 14.00-18.00 e 19.00-22.00
Per info e prenotazioni rivolgersi al responsabile della sala: 
 Dott.sa Mara Paparo  Tel. 066833361 - e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Lunedì 17 Ottobre 2011 17:35

Calendario eventi OMD



2011 Anno della Riconciliazione e della Penitenza

“Qua dovete pigliar la medicina della santa penitentia”
(SAN GIOVANNI LEONARDI, Sermoni, c. 219).

“L’incontro con Cristo nostra medicina, genera la conversione del cuore, la riconciliazione della vita e la grazia della penitenza. Si tratta di un salutare percorso di rinnovamento dello Spirito che dona consapevolezza ed autenticità ad ogni scelta personale e comunitaria. Così, la Penitenza e l’Eucarestia, sono nella Chiesa sacramenti medicinali che trasformano e trasfigurano l’uomo e il cosmo, rimedi della fraternità, compagnia degli uomini in cammino verso il Regno; sono i farmaci del corpo e dello spirito che la Chiesa, San Giovanni Leonardi e la nostra tradizione ci hanno consegnato quale presenza di Cristo medico che guarisce e salva.”
(Documento finale del 110° Capitolo Generale OMD, n. 29)



Progetto di Formazione Permanente 2011

Il tema centrale del cammino di formazione permanente per il 2011, accogliendo le indicazioni del Capitolo Generale, avrà come percorso la RICONCILIAZIONE E LA PENITENZA.
Tutti gli incontri si svolgeranno a Lariano in due gruppi diversi a seconda della fascia di età nelle date indicate:

Temi di Formazione Permanente Fascia di età
25-60 anni
Fascia di età
61-99 anni
1. Il patto formativo. La Parola di Dio 11-12 gennaio 18-19 gennaio
2. Riconciliarsi con se stessi. Guarire le ferite (1 parte) 15-16 marzo 22-23 marzo
3. Riconciliarsi con se stessi. Guarire le ferite (2 parte) 17-18 maggio 24-25 maggio
Corso di Esercizi Spirituali per tutti, 4-9 luglio
4. Riconciliarsi con Dio. Creati, amati e perdonati 18-19 ottobre 25-26 ottobre


 


Mercoledì 31 Agosto 2011 17:48

Patrono presso Dio dei farmacisti


farm2Quando nel 1602 l'Universitas Aromatariorum, oggi il Nobile Collegio degli Speziali della Città di Roma, riedificò la chiesa di San Lorenzo in Miranda dalle fondamenta, dandole l'aspetto attuale, San Giovanni Leonardi già da un anno risiedeva nella vicina Chiesa di Santa Maria in Portico concessa da Papa Clemente VIII in perpetuo all'Ordine dei Chierici Regolari della Madre di Dio fondato nel 1574. Ma chi era Giovanni Leonardi e perché la sua santità da oggi è più vicina a chi esercita la nobile professione del farmacista e ne vive da cristiano l'esperienza spirituale?


In effetti, con un decreto dell'8 agosto 2006 dopo un lungo iter, la Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, a nome del Papa Benedetto XVI, ha proclamato: "Sanctum Ioannem Leonardi, Presbyterum patronum apud Deum Christifidelium exercentium artem apothecariam". Così nella solenne lingua latina risuonano le parole del decreto che proclama San Giovanni Leonardi Patrono dei farmacisti.

Egli nacque a Decimo presso Lucca un ridente borgo situato nella Valle del Serchio (Garfagnana) nel 1541. Il secolo XVI fu un tempo difficile per la Chiesa. Le pressioni della Riforma protestante che negava verità rivelate quali la presenza reale di Gesù nell'Eucaristia, la necessità della Penitenza sacramentale, l'autorità del Romano Pontefice e l'esercizio del sacerdozio si rivelarono come profonde ferite nel corpo ecclesiale. L'Europa e la stessa Italia sebbene in misura minore, sentirono i contraccolpi della spinta riformista protestante. Un secolo decisivo dunque, un incrocio di conflitti esplosivi sia sul piano sociale politico e religioso che avrebbe inaugurato i tempi dell'Europa Moderna. D'altro canto la Chiesa Cattolica raccolse nel Concilio di Trento e nel movimento riformista post-tridentino, i desideri di una Riforma cattolica altrettanto efficace, la quale doveva coinvolgere il capo e le membra (Tam in capitis quam in membris) secondo l'immagine paolina della Chiesa corpo di Cristo (1Cor 12,12).

Grandi uomini e grandi passioni si sollevarono in nome del Vangelo producendo una nuova fase della storia del cristianesimo in Occidente. Le grandi sfide che il secolo XVI poneva alla Chiesa e al mondo avevano bisogno di anime grandi, di persone che avendo Dio nel cuore e nella mente fossero in grado di farlo tornare in mezzo agli uomini e di rinnovare così il tessuto umano e sociale gravemente lacerato. Fra questi giganti della fede si trova il nostro Santo che insieme ai protagonisti della riforma cattolica espresse un'esperienza di straordinario sapore evangelico, mostrando una umanità che affascinò molti giovani decisi a seguirne le orme.

 

A servizio integrale della vita

In questo contesto storico, si dipana l'esperienza umana e spirituale del Leonardi. Egli visse la sua giovinezza con una profonda e coerente spiritualità che lo distinse fra i ragazzi del borgo di Diecimo e poi di Lucca mentre apprendeva l'arte del farmacista presso la spezieria di Antonio Parigi; esercizio che curò con amorevole impegno per dieci anni dal 1558 al 1568. Così ci riferisce il Venerabile Cesare Franciotti nelle Croniche che raccontano le origini della comunità religiosa fondata dal Leonardi: "Posto dal padre nella bottega di Antonio Parigi, speziale della città di Lucca et uomo di gran buon nome e lealtà; quivi stava egli apprendendo quell'esercizio, augurandogli quasi con questo Iddio che a suo tempo doveva riuscir atto per dar medicamenti all'infermità spirituale di molte anime, che pur alcuni vi ricordano aver da lui comprato in quel luogo alcune cose, i quali poi nella Congregatione da lui fondata gli sono stati discepoli et figli in Cristo" (C. FRANCIOTTI, Croniche, Manoscritto Archivio della Curia OMD Roma).

farm3I primi biografi del santo ci consegnano una figura docile e caritatevole, capace di leggere il cuore ed intuire le necessità dei più piccoli. Così P. Ludovico Marracci nella prima biografia edita: "Era benigno et amorevole verso i poveri, ai quali con licenza de' Padroni dava spesso i medicamenti per amor di Dio. Occorrendoli andare ad infermi per curargli, voleva che la prima cura fusse quella dell'anima, gli esortava con santi documenti alla pazienza, all'emendatione de'costumi, et a purgare il cuore con un'esatta confessione delle proprie colpe. Operava molto con le sue parole ma ancor più con l'esempio della sua vita" (L. MARRACCI, Della Vita del P. Giovanni Leonardi, Roma 1637, II, 6).

Prosegue ancora un altro biografo il Bonafede: "Di coscienza si diede il buon giovane con larghezza di cuore alle fatiche dell'arte sua, ma con maggiore desiderio di farsi buon spirituale, che buon speziale. Il fondamento sopra il quale stabilì l'edifizio della sua perfezione, fu l'orazione e la devozione […] benché fossero molte le fatiche della spezieria, che lo impegnavano durante il giorno, nondimeno la notte, quando il corpo aveva più bisogno di riposo, esso negandoli il sonno, ne spendeva buona parte in orazione, et il giorno ancora quando di lui non era bisogno in bottega soleva avido conversare con Dio, ritirarsi a far orazione, o leggere un buon libro spirituale. (G. BONAFEDE, Vita del Venerabile Padre Giovanni Leonardi, Manoscritto Archivio della Curia OMD Roma).

Il Leonardi era un giovane farmacista nella prosperosa Repubblica di Lucca di fine cinquecento, che svolgeva il suo servizio consegnando ai clienti, non solo i rimedi del corpo, ma la luminosa testimonianza del Vangelo di Gesù Cristo che egli aveva percepito nel dialogo interiore. Dopo la morte del padre fu in procinto di aprire una spezieria di sua proprietà nella città natale a Diecimo.

 

A servizio della Chiesa, Corpo di Cristo

Ma i disegni di Dio sono spesso distanti da quelli degli uomini e gli accadimenti servono per comprendere appieno la sua volontà. Così ancora il Bonafede riferisce sugli avvenimenti: "In questo tempo venne a morte il padre di Giovanni, che a Diecimo dimorava e rimastagli la madre già di grave età con alcune sorelle, gli fecero intendere che non più trattasse di farsi religioso, ma alla sua terra se ne tornasse e con le fatiche dell'arte già molto ben appresa cominciasse hormai ad aiutar la sua casa. Andò egli con questo pensiero a Diecimo, perché non essendo informato della volontà et intenzioni, che i suoi confessori avevano, e che disponeva di lui Dio, gli pareva che per lui fosse questo il meglio. Onde per venir all'esecuzione avendo bisogno di danari, divise in quel tempo l'eredità paterna e toccatoli alcuni beni stabili con 350 scudi, con questi se ne venne a Lucca disegnando di provvedere in quei pochi mesi a tutto ciò che per esercitare da per sé quell'arte gli era di bisogno ". La frequentazione dei Padri domenicani a Lucca aveva edotto il Leonardi nell'arte della contemplazione la quale non si limita nel semplice vedere le cose o le situazioni, ma sprofonda nell'intimità di Dio per trasmettere agli altri quanto interiorizzato: conteplari et contemplata aliis tradere. Giovanni rimane sedotto da questo monito di san Domenico e vivrà l'intera sua esistenza sulla frontiera tra contemplazione e azione coniugandole in una sintesi sapienziale. Su consiglio del domenicano P. Paolino Bernardini a ventisei anni, il Leonardi lasciò l'attività di farmacista e intraprese gli studi ecclesiastici.

Celebrò la sua prima eucaristia nell'Epifania del 1571 e il vescovo di Lucca gli affidò la Chiesa di San Giovanni della Magione, nella quale il Leonardi poté attuare un'intuizione che portava da tempo nel cuore: l'istituzione di una scuola che formasse soprattutto i più giovani nei principi della retta fede e della vita cristiana. I frutti di questo primo impegno apostolico furono raccolti nel Catechismo pubblicato a Lucca e nella Compagnia della Dottrina Cristiana che si diffuse in tutta la lucchesia e a Roma ed ebbe il plauso di numerosi prelati tra cui il Papa Clemente VIII e il Visitatore Apostolico G. B. Castelli vescovo di Rimini tra i protagonisti della riforma cattolica. In questo tempo, prende consistenza nell'animo del Leonardi l'architettura della riforma ecclesiale che, quasi al termine della sua vita, come testamento raccoglierà nel Memoriale a Papa Paolo V. Fra le righe, egli stesso consegna la sua personale esperienza: "Coloro che vogliono impegnarsi alla riforma dei costumi degli uomini si presentino agli sguardi di quanti essi vogliono riformare come specchi d'ogni virtù e come lucerne poste sul candelabro" e ancora prosegue rivolgendosi al Papa al quale spetta il maggior impegno nella riforma ecclesiale il quale: "a guisa di prudentissimo medico procurerà d'haver cognizione di tutte le infermità che patisce la Chiesa, le quali hanno bisogno di rimedio, per poter ciascuna di queste con opportune medicine curare". (G. LEONARDI, Pro universali totius ecclesiae reformatione, 1).

Il Leonardi da prete non dimenticò mai la sua iniziale esperienza di farmacista tanto che nella sua opera di riforma intese curare i mali della Chiesa e quelli dell'uomo del suo tempo diffondendo la salutare medicina del Vangelo (medicina salutis). Così in alcuni Sermoni, appaiono le reminiscenze del giovane speziale il quale paragona gli effetti della peste al peccato e propone le modalità di guarigione. L'analogia tra i danni prodotti dalla peste e quelli prodotti dal peccato richiedono terapie specifiche, i primi quelle prescritte dai medici, i secondi quelle proposte da Cristo medico divino: "Hora ascoltate la ricetta delle piaghe nostre; la dico ricetta perché a me pare che proceda appunto come fanno le ricette di mali del corpo. Che, si come nei mali del corpo il medico fa trar sangue al infermo, così è questa […] il medico comanda la dieta per denutrir l'homini […] ci sono li sciroppi con l'exercitii […]. Gli aromati non rendono odore mentre stanno sani ma rotti, spargono il loro odore. Questo fece il Cristo. Allora diffuse odore quando fu spezzato, quando li furono aperte le mani, li piedi, il capo e il costato. Sparse odor perfetto. Spezzati li aromati et posti nel fuoco, si sparge il loro odore. Cristo, posto ne l'aromi: non sarìa stata grata ostia, se non fosse stata posta sul fuoco" (G. LEONARDI, Sermoni, a cura di Vittorio Pascucci, Lucca 2003, 138).

 

Alla scuola della Croce

L'esperienza spirituale del Leonardi trova nell'amore al Crocefisso, all'uomo dei dolori che conosce il patire (Cf. Is 53,3), il pieno compimento della sua vocazione di cristiano e di prete. E' lì la misura alta nella quale Giovanni si riconosce con Cristo guaritore delle profonde ferite dell'uomo. Nella cattedra del confessionale si fa servo della carità e del perdono, nell'annunzio della Parola di Dio voce profetica che solleva i cuori, nell'eucaristia colui che offre ai fratelli per le mani della Chiesa il farmaco dell'immortalità. Il riflesso del volto di Cristo contemplato nella Cattedrale di Lucca, accompagnerà il Leonardi laico, sacerdote, fondatore, visitatore e riformatore e sarà l'unica risposta alla dolorosa persecuzione e ai dissensi che subirà dai suoi concittadini e da coloro che volevano porre ostacolo all'opera di Dio. Così egli in una lettera ai suoi religiosi afferma quale primato Cristo debba occupare nella vita: "havendo avanti gl'occhi della mente nostra solo l'honore, il servizio, la gloria di Christo Gesù Crocefisso" (G. LEONARDI, Lettera del 16 settembre 1603).

Con il Concilio di Trento la Chiesa entra nel mondo moderno ed inizia un lungo cammino che la porterà fino ai nostri giorni. Su due fondamenti Trento intese ridisegnare il volto della Chiesa: L'identità teologico-giuridica e la dimensione pastorale. In ambedue i campi, il Leonardi s'ingegnò con inventiva e coraggiosa disponibilità. Ordinato sacerdote il suo sguardo amorevole fu per i piccoli, per quelli che Gesù chiama a sé indicandoli quale misura del Regno dei Cieli (Cf. Mc 9,36-37). Radunava gruppi di ragazzi nella rettoria di San Giovanni della Magione a Lucca e soprattutto nei giorni festivi dopo averli istruiti nei rudimenti della fede, li intratteneva con doni, canti e divertimenti connaturali a quell'età. A quanti si lamentavano per il disturbo arrecato, il Leonardi amorevolmente rispondeva: "Lasciateli ricrearsi, e stare allegri purchè non offendano Dio". Le parole ricordano quelle che San Filippo Neri, più tardi suo amico e confidente a Roma, amava ripetere ai suoi ragazzi dell'Oratorio: "state buoni se potete!". Sotto la guida spirituale dei domenicani P. Paolino Bernardini prima, e P. Benedetto Onesti in seguito, il Leonardi maturò l'idea di costituire un gruppo di Chierici votati all'apostolato ma che vivessero in comunità. Un "annuncio del Vangelo al plurale" in modo che "la riforma si realizzi nella ricerca solo di quanto appartenga a Gesù Cristo".

Radunati alcuni giovani che egli dirigeva spiritualmente, diede inizio all'istituto dei Chierici Secolari della B. Vergine, era il 1 settembre 1574. Tra le prime regole che egli compose in seguito, e che il cardinale Baronio rivide prima dell'approvazione finale, desiderò che vi fosse l'obbedienza vissuta come radicale risposta d'amore: "Non volle [il Leonardi] in questo principio formare né eleggere regole e costitutioni, perché diceva che l'obbedienza sola havea da essere il libro de' Capitoli. E così esso a bocca insegnò e fece praticare quel modo di vivere che poi nelle regole e costitutioni sue comandò" (G. BONAFEDE, Vita Lib. II cap 4).

L'Istituto del Leonardi e la sua stessa persona subirono le contrarietà e le invidie di chi avendo il cuore ristretto, non guarda con gli occhi di Dio: "Chi siamo noi che vogliamo opporci a Dio? Dobbiamo continuamente pregare Dio di aprirci gli occhi, a noi e agli altri per poter conoscere perfettamente la sua volonta (Lettera del 10 luglio 1605).

 

Con la Vergine Maria nel cuore

Il Leonardi consegnerà la sua opera a Maria che scelse come singolare patrona: "Non temete punto, perche io vi ho offerti, e donati tutti alla Regina degli Angeli; la quale in ogni luogo dove anderete, ritroverete in vostra protezione" (L. MARRACCI, I, 18). Nel 1621 con la Bolla In supremo apostolatus Gregorio XV elevò la Congregazione al grado di Ordine religioso con voti solenni e con il titolo di Chierici Regolari della Madre di Dio. La fama del Leonardi e della sua santità era giunta fino a Roma. Conquistata la protezione e la stima dei pontefici, egli comincia l'opera di riformatore soprattutto di quegli antichi istituti che avevano perso lo smalto della testimonianza e del radicalismo evangelico. Il santo è sulla breccia per risvegliare il dinamismo sopito della vita consacrata e l'urgente ricerca del Regno di Dio.

Clemente VIII nel 1592 inviò il Leonardi quale Commissario Apostolico presso il Santuario della Madonna dell'Arco e dopo aver pacificato gli animi con grande carità e prudenza, mise le fondamenta dell'attuale santuario e lo affidò all'Ordine domenicano. L'opera di riforma continuò presso i Benedettini di Montevergine, i Serviti di Vallombrosa e di Montesenario. Fu Amministratore della diocesi di Aversa dove introdusse l'insegnamento della dottrina cristiana ed ebbe a cuore la riforma del clero.

 

L'ardore missionario

San Giovanni Leonardi desiderava ardentemente partire per le Indie, la nuova frontiera missionaria che allora accendeva il cuore di molti. Egli confidò a San Filippo Neri suo farm1direttore spirituale questo suo sogno, ma il santo di Roma gli rispose: "Giovanni, le tue Indie sono l'Italia". In ogni modo la Divina Provvidenza dispose che la sua ansia potesse trovare una originale realizzazione che si poté concretizzare con la collaborazione nata dall'incontro con un nobile prelato spagnolo, Giovan Battista Vives, che aveva a cuore, il progetto di dare vita a Roma ad una struttura missionaria dove potessero formarsi sacerdoti provenienti dai paesi di missione per poi fare ritorno alle loro nazioni arricchiti di una profonda fede e cultura. Stava nascendo in questo modo quella che poi sarebbe divenuta, con il tempo, la straordinaria esperienza di Propaganda Fide.

Giovanni Leonardi mise a disposizione di questo progetto le sue doti di formatore carismatico, di apostolo di ampie vedute, di organizzatore prudente e generoso. Altri contribuirono ad accrescere questa iniziativa che, pur fra alterne vicende, aveva ormai messo solide radici e avrebbe dato i suoi frutti mediante la preparazione di migliaia di missionari preoccupati, come soleva dire Giovanni Leonardi, di avere a cuore esclusivamente la causa di Cristo e il suo onore. L'arduo proposito dopo tante difficoltà fu eretto canonicamente nel 1627 con la Bolla Immortalis Dei Filius di Urbano VIII che da allora si chiamò "Collegio Urbano di Propaganda Fide".

Il Leonardi intanto era spirato santamente il 9 ottobre del 1609 servendo con amorevole carità gli appestati nell'Ospedale di Santa Maria in Portico a Roma. Le spoglie mortali riposano sotto l'altare della venerata immagine di Maria Romanae portus Securitatis. Fu beatificato nel 1861, mentre Pio XI il 17 aprile del 1938 lo ascriveva nell'albo dei Santi.
La sua opera e il suo spirito continuano oggi attraverso i suoi discepoli e figli spirituali che nell'Ordine religioso da lui fondato fanno rivivere la sua passione per Cristo e per l'uomo, servendo la Chiesa e la società sia in Italia, come in America Latina, in India e recentemente in Nigeria.

P. Francesco Petrillo,
Rettore Generale OMD

Pagina 10 di 20

Donazioni

VERSAMENTO IN BANCA
Bonifico a favore di:
ORDINE DELLA MADRE DI DIO
IBAN IT08A0103003283000001172259
Monte dei Paschi di Siena – Roma
Swift/Bic PASCITM1A25
info

Contatti

Curia Generale dell'Ordine
Rev.mo Padre Generale: P. Vincenzo Molinaro OMD
Segreteria di Curia: P. Ani Kenneth OMD 
E-mail della Segreteria  mail bianca
E-mail del Padre Generale  mail bianca
Indirizzo: Piazza Campitelli 9, 00186 Roma
Tel. e fax: (+39) 06.31073632

Social Network

FaceBook Feed Youtube Twittericon-1
newsletter
Inserisci la tua mail: