Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website

stemma e nome

itenfrdeptes

Roma, Santa Maria in Portico in Campitelli

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


roma fc3Sede della Curia Generale, questa chiesa fu consacrata da Onorio III nel 1217, ma quattro secoli più tardi, nel 1619, venne trasferita 1619 e ricostruita nel luogo attuale.

Si chiama Santa Maria in Portico perchè custodisce l'immagine di S.Maria in Portico, in ottemperanza al voto che venne fatto a seguito della fine dalla peste romana del 1656. L'immagine è un'opera in lamina e smalti risalente all'XI secolo.

Iniziata nel 1662 da Carlo Rainaldi, che la architettò a base di croce greca, venne nuovamente consacrata nel 1728 da Papa Pio VI.

La facciata barocca è tutta di marmo travertino a edicole sovrapposte. 
  


arrowNote storiche
arrowInterni
arrowL’icona di Santa Maria in Portico
arrowIl cippo consacrato da Papa Gregorio VII
arrowDisegni di Carlo Rainaldi, 1658


  pdf «Gli occhi e la mente nella Legenda di Santa Maria in Portico» (81 KB)
  pdf D. Carbonaro OMD, «Santa Maria in Campitelli», in Roma Sacra N°15 1999 (942 KB)


© 2022 Ordine della Madre di Dio. All Rights Reserved. Powered by VICIS