Cookie Consent by Popupsmart Website

stemma e nome

Mercoledì, 21 Gennaio 2015 18:55

Ancora un miracolo di san Giovanni Leonardi In India.

Vota questo articolo
(0 Voti)
miracolo-2San Giovanni Leonardi ami di più l’India o in India ci sia più fede nel Signore? Ci chiediamo questo, perchė sentiamo da più parti   che il nostro Fondatore ha fatto  miracoli proprio in India.  Il santo dei farmacisti  qui in India, almeno nelle comunità dell’Ordine della Madre di Dio, ė assai venerato dai fedeli che ogni giorno si recano davanti alle sue relique con grande spirito di fiducia e dicono di essere stati esauditi grazie all’intercessione di san Giovanni Leonardi.  Fatto sta che ci troviamo di fronte a una particolarissima  Provvidenza di Dio verso i più poveri: gli ammalati. L’ultimo “miracolo” che ė stato testificato ė avvenuto nella nostra parrocchia  di Azhickal che, proprio ieri sera  ė stato presentato al P. Generale P. Francesco Petrillo. Il P. Generale ha conosciuto il “miracolato” e si ė fatto spiegare da lui cosa gli ė successo. Ma andiamo con ordine. Il soggetto  si chiama Lourthaiya (nella foto con il P. Generale) e si era ammalato da sette anni  da una particolarissima malattia alla pelle. Lui era un pescatore e da sette anni non poteva più fare il suo lavoro perchė il sole gli bruciava il volto e le mani e la saldesine  del mare gli procuravano  gravi ferite. Nemmeno  di giorno poteva andare nel suo villaggio perchė il sole gli dava dolore. Aveva avuto sei dottori e un gran numero di medicine e speso una grande quantità di denaro. Ma alla fine tutto era stato vano. Verso la fine di novembre  2014  doveva andare a Chennai (Madras) per vedere un dottore esperto nella  sua malattia. Prima di mettersi in viaggio, sua moglie  che frequenta la parrocchia, gli ha detto: vai da san Giovanni Leonardi, ė patrono dei farmacisti, chiedi a lui di guarirti. Lui ci andȯ e pregandolo  mise le sue due mani sul reliquiario. In quel momento lui ha sentito come fosse un fremito che dalla reliqua del santo passasse al suo corpo. Le sue mani tremavano in quel incontro di preghiera.  Il giorno dopo  accadde qualcosa di straordinario. Le sue braccia era guarite; non  si prendeva dall’ansia di strofinarsi per il bruciore; poteva andare  anche al sole e, ciȯ che più l’importava, era la possibilità di andare al mare  e fare il pescatore. Da quel giorno non ha preso medicine e mai più ė andato da  un medico. Ogni giorno perȯ, alle sette di sera, viene a ringraziare il  suo medico e farmacista del cielo: san Giovanni Leonardi. 
Letto 1620 volte Ultima modifica il Venerdì, 23 Gennaio 2015 16:35

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

© 2024 Ordine della Madre di Dio. All Rights Reserved. Powered by VICIS